Utente 238XXX
salve a tutti,

sono stato dal gastroenterologo per il problema del reflusso gastrico.

Prima di farmi una gastroscopia, mi ha prescritto la ricerca di helycobacter sulle feci e, poichè secondo lui potrebbe essere un problema di esofago ipertonico, mi ha prescritto gaviscon dopo i pasti principali, e levopraid 10 gocce 2 volte al di per 20 giornie e al bisogno esomeprazolo.


Sentendo poi il mio medico di base, mia ha sconsigliato l'uso di levopraid perchè nei giovani abbassa la libido, e mi ha conisgliato di prendere debridat capsule che agisce sulla motilià esofagea, e di usare ancora gaviscon.

Voi che dite?

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In teoria è vero, in pratica in base alla valutazione clinica andrà scelta la soluzione terapeuticha piu' indicata al suo caso. Potrebbe essere indicato perfezionare la diagnosi con esami strumentali.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Dico che c'è un pò di confusione,
almeno leggendo il suo racconto.

- L'Helicobacter non dà ipertonia dell'esofago.
- La Levosulpiride ha effetti neurolettici che potrebbero creare i problemi citati dal suo curante ma è un procinetico al pari della trimebutina, che invece non dà sedazione.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente 238XXX

ok comprendo, e ch esami dovrei fare oltre alla gastroscopia?


posso prendere debridat e gaviscon insieme? grazie

[#4] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non c'è alcun impedimento.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Oltre alla gastroscopia, se il sospetto clinico è un 'ipertono ' esofageo, una manometria.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Scusi sa,
ma visto che ha detto

<<sono stato dal gastroenterologo per il problema del reflusso gastrico>>

non per essere pignolo,
ma quali sintomi ha, tali da pensare all'ipertono dell'esofago?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 238XXX

i miei sintomi fastidio e bruciore, in sede esofagea ( per intenderci all'inizio del collo), fastidio alla deglutizione, tosse secca da sdraiato e alcune fittine al petto

[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Benissimo.

Sono i sintomi di un reflusso gastroesofageo.

Una gastroscopia è l'esame da preferire.

Non vedo indicazioni attuali alla manometria,
nè condivido l'uso di esomeprazolo "al bisogno".

Si relazioni con fiducia al suo curante.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente 238XXX

grazie gentile dottore.

Poichè i miei fastidi vanno e vengono il gastroenterologo dice che non è ancora esofagite erosiva percui consiglia di aspettare per la gastroscopia, tanto mi darebbe comunque la cura che mi ha prescritto e se non passa, allora farò la gastroscopia.

intanto mi ha dato da cercare l'helicobacter nelle feci. ha senso cercare l'helycobacter?

[#10] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Devo dirle
che clinicamente non è possibile far altro che "sospettare" un'esofagite, dire poi che è erosiva o meno è come giocare al Tototcalcio.
Solo la gastroscopia è dirimente.

Come le dicevo l'Helicobacter ed il reflusso sono due cose distine e distanti.

Cordialmente.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente 238XXX

capisco. ma comunque mi conferma che una terapia d'associazione debridat gaviscon può funzionare?

il debridat lo posso prendere prima dei pasti principali o durante?

grazie

[#12] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Mezz'ora prima dei pasti.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente 238XXX

grazie dottore!

[#14] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
SI figuri.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Utente 238XXX

dottore mi scusi se la disturbo,

ho una domanda da porle: mentre faccio la terapia con debridat capsule e gaviscon bustine, posso anche prendere l'esomeprazolo 400 mg al mattino a digiuno al bisogno oppure sono troppe cose insieme?

grazie

[#16] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
<<esomeprazolo 400 mg al mattino>> ??

spero si tratti di 40 mg.

La risposta è si, è previsto che lo possa assumere.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Utente 238XXX

si si 40 mg mi scusi !

grazie ancora!!

[#18] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente 238XXX

dottore mi scusi ancora il disturbo,

siccome il mio medico di base è stato un pò vago, la terapia con debridat capsule 450 mg al giorno per quanto tempo posso portarla avanti? la terapia comunque sta funzionando, sto molto meglio.


grazie ancora

[#20] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non esiste un tempo limite codificato,
è una scelta clinica che deve effettuare il medico che la segue.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#21] dopo  
Utente 238XXX

ok, grazie dottore, richiederò al curante!

[#22] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Mi aggiorni pure, se le farà piacere.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#23] dopo  
Utente 238XXX

gentile dottore, devo dire che le cure stanno nettamente dando i loro risultati, e sn molto migliorato. secondo lei potrei già abbassare i dosaggi di debridat e gaviscon oppure continuo cosi? non danno effetti collaterali dopo lunghi periodi di somministrazione sti farmaci?


grazie 1000 dottore

[#24] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
In genere sono ben tollerati anche a lungo termine,
è chiaro che è sempre auspicabile una riduzione del dosaggio,
ma questo deve concertarlo con il suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#25] dopo  
Utente 238XXX

grazie ancora dottore!!

[#26] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Salutoni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it