x

x

Bile densa

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve sono una ragazza di 22 anni e vorrei dei pareri riguardo la mia storia clinica.
2 anni fa ho scoperto di avere una anemia sideropenica, a luglio 2010 effettuai una gastro e colonscopia per capire se fossi celiaca, ma niente trovarono una neoformazione (benigna) al retto, a gennaio 2011 dopo l asportazione avvenuta mediante laparoscopia i miei valori di ferritina, sideremia ed emoglobina continuavano a diminuire, decidemmo di ricorrere alla pillola anticoncezionale (yaz) per diminuire il flusso mestruale che era parecchio abbondante e della duarata di 8 giorni. I miei valori peggioravano pur facendo cure abbastanza pesanti (2 fiale di ferrofolin, 2 di record b 12, 1 compressa di benexol e 2 di fertifol al giorno) il ferro cominciò a provocarmi nausea ed il dottore decise di dimezzare la dose di ferrofolin. I valori erano sempre piu bassi, a dicembre 2011 la sideremia era 9, la ferritina 2,8 e l emoglobina 10,5. A febbraio 2012 Il medico decise di farmi un altra gastro e colonscopia per accertarsi che non fossero subentrate perdite a livello gastrico e per accertarci nuovamente che non fossi celiaca, tutto bene tranne la presenza dell elicobacter e una live gastrite cronica follicolare. Mi sottoposi alla cura per l eradicazione dell elicobacter. A marzo 2012 effettuai le analisi e la sideremia era 10 ferritina 1,6 ed emoglobina 9,5. Disperata decisi di rivolgermi alla medicina omeopatica e nel giro di 20 giorni i miei valori erano i seguenti: sideremia 116, ferritina 11,5 ed emoglobina 12, nel frattempo accusavo fitte all addome nella zona destra sotto il seno e per confermare la mia teoria effettuai una ecografia epatica e risultò che la bile si era addensata ulteriormente rispetto a 4 anni fa. Ho sempre avuto fitte ma di recente erano aumentate ma vorrei specificare che faccio una dieta ricca di verdure, senza fritture o latticini ( non bevo latte dall età di un anno e non consumo latticini freschi ma ho il colesterolo alto ultimi valori:220) ho sempre fatto sport, non uso burro. Ora vorrei sapere se è possibile che la mia anemia fosse dovuta ad un malassorbimento a livello epatico e quindi assumendo un ferro naturale il mio fegato sia riuscito a metabolizzarlo piu facilmente e che quindi la mia anemia fosse dipesa proprio dalla bile densa.
Grazie anticipatamente per le vostre risposte
Ps. scusate se non ci sono accenti e apostrofi ma ho problemi con il pc
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Gentilissima,

l'anemia non ha collegamenti con il fehato o bile densa. Credo convenga, invece, eseguire ulteriori accertamenti ( piccolo intestino ? ) per capire la causa della perdita ematica. Che intervento ha subito al retto e quale patologia e stata rimossa ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio