Muco dopo aver mangiato

Salve,
è da un pò di tempo che dopo aver mangiato produco una notevole quantità di muco, che sento partire direttamente dallo stomaco e che non riesco ad espellere.
A volte è davvero molto intenso e solido. Dopo aver parlato con il mio medico mi ha dato per 28 giorni il pantorc che sto prendendo regolarmente. All'inizio mi sembrava di avere dei notevoli vantaggi ma dopo due settimane è ricominciato. Prima del Pantorc prendevo all'occorrenza il Gaviscon ed il sintomo passava immediatamente. Non avverto bruciore ma solo il muco, la difficoltà a digerire e stomaco gonfio con problemi spesso di flatulenza. Tengo a sottolineare che sono un tipo molto ansioso e soffro di stitichezza praticamente cronica. Circa 5 anni fa avevo forti bruciori di stomaco e con una gastroscopia mi diagnosticarono il reflusso gastro esofageo, che tenevo a bada con il Riopan gel bustine (che a volte continuo a prendere).Ora il mio medico dice di vedere cosa succede con il pantorc ed eventualmente di ripetere la gastroscopia. Io sono terrorizzata poichè è stata un'esperienza orribilante, c'è un'alternativa? Inoltre ho notato che mi succede soprattutto dopo aver mangiato fritture e latticini. Chiedo gentilmente un aiuto perchè oltre al fastidio fisico, è anche imbarazzante quando sono a cena fuori o con colleghi e amici.
Ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Gentilissima,

i disturbi sono da reflusso gastroesofageo. Deve solo continuare con la terapia antisecretiva e, soprattutto, controllare l'alimentazione (meno fritti e latticini). La gastroscopia non è assolutamente necessaria per tale disturbo e per la sua età.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
la ringrazio per la Sua gentile risposta. Seguirò i suoi consogli e vediamo cosa succede.
Grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Molto bene. MI aggiorni (mi farebbe piacere).

Cordiali saluti

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Cosentino,
sto continuando la terapia con il Pantorc e la dieta controllata su latticini e fritture, etc. Devo dire che il problema è scomparso. Il mio dottore mi ha detto di continuare per altri 3 mesi con il Pantorc. Oggi finalmente posso pranzare o cenare fuori senza avere problemi imbarazzanti in pubblico.
Le chiedo se alla fine della terapia il problema sarà risolto oppure se dovrò ripetere la terapia a periodi? Oppure dovrò continuare a vita con il Pantorc?
Grazie cordiali saluti
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Non è detto che debba continuare a vita. Potrebbe avere necessità di una terapia intermittente, ma questo lo vedremo alla sospensione del farmaco.

saluti

[#6]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Cosentino,

ho terminato la terapia del Pantorc 40 come da indicazioni del mio medico circa 2 settimane fa.
Nei primi giorni il problema non si è presentato, ora a distanza di 10 giorni il muco e la tosse post pranzo o cena è tornato. Certo non fastidioso come prima, infatti dura di meno ed è meno intenso ma è di nuovo presente.
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie
Cordiali saluti
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
In tale caso, ripresentandosi la sintomatologia anche se in modo più lieve, sarebbe opportuno riprendere il farmaco a 20 mg. Ne parli con il suo medico.


saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
ieri sono stata dal mio medico il quale mi ha dato una confezione di pantorc 40 a cui far seguire una confezione di pantorc 20. Inoltre mi ha prescritto le analisi del sangue per cercare l 'helicobacter pylori. Se non è quello ha detto che faremo una gastroscopia. Cosa ne pensa?
grazie per la cortesia
Cordiali saluti
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Concordo con la terapia ed attenderei l'effetto prima di decidere per una gastroscopia.

aA presto


Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio