Utente
Buon giorno ... sono una ragazza di 25 anni circa un mese fa sono andata al pronto soccorso e mi anno diagnosticato :
Cardias beante con presanza di ernie iatale da scivolamento delle dimensioni di circa 2 cm .
Stomaco rivestito da mucosa rosea, liscia ed integra con normale disegno vasale sottostante .
Peristalsi valida, plinche normodistensibili .
Piloro pervio,in sede.
Duodeno regolare fino a D2 .
Ho avuto anche un attaco di panico ,
DIAGNOSI : Ernia iatale da scivolamento .

I miei sintomi :
- brucciore di stomaco ,
-mi sento un nodo nella gola ,
-faccio fatica mangiare,
-e problemi con la respiratione ,
-sono sempre nervosa e molto preoccupata ,
-sforzi di vomito e la bocca asciutta .
E passato circa un mese e i miei sintomi non sono ancora passati
La mia cura e :
prendo RIOPAN 80 mg/ml gel orale dopo i pasti
e a volte quando o molto brucciore di stomaco prendo GAVISCON da 10 ml di sospensione orale-aroma menta ,questo da qualche giorno.
Ultimamente mangio pocco e sto attenta a quelo che mangio ,bevo solo acqua fumo 3 ,4 sigarette al giorno e uno due caffe al giorno.

Vorrei sapere :
1.perche ho ancora gli stessi sintomi ?
2.per quanto tempo avro gli stessi sintomi ?



[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
lei ha la Malattia da Reflusso Gastroesofageo,
derivante dall'ernia iatale che non guarisce.

La terapia è inadeguata, il fumo è controindicato,
deve utilizzare PPI e procinetici e recarsi da un gastroenterologo.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Mi puo consiliare qualche farmaco che non richieda la ricetta medica fino alla mia visita da un gastroenterologo...
PPI ???
Grazie...

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
I PPI sono gli Inibitori della Pompa Protonica delle cellule che producono l'acido gastrico.
Sono un gruppo di farmaci derivati dell'omeprazolo.
È richiesta prescrizione medica, come anche per i procinetici.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
QUINDI L'OMEPRAZOLO LO POTRREI PRENDERE???
GRAZIE BUONA SERATA

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può sicuramente giovarsi dei PPI,
ma si faccia seguire dallo specialista competente, il gastroenterologo.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
buonasera vorrei chiedere un colsulto per un problema che mi porto dietro da un po' di tempo.sono stata diagnosticata di. Cardias beante con presanza di ernie iatale da scivolamento delle dimensioni di circa 2 cm .
Pero, verso la fine maggio ho cominciato ad avvertire un sensazione di corpo estraneo in gola che non andava ne su ne giu' e anche quando mangiavo era li' e mi dava molto fastidio il tutto accompagnato da gola infiammata. dovrrei fare una visita dal gastroenterolo ? vorrei sapere se da i miei sintomi e vero che si tratta di malattia da reflusso oppure altro e se secondo voi devo andare al piu' presto dallo specialista. avete qualche consiglio piu' valido per farmi passare questa secchezza nella gola e il nodo che sento.?
vorrei degli altri pareri per risolvere questo problema che si forse e' vero un po' in ansia mi mette perche' non mi passa.
vi ringrazio per eventuali risposte.
buonasera
pascariu anny

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile Anny,

ad un mese esatto dall'invito a visita gastroenterologica,

trovo singolare che non l'abbia ancora nemmeno prenotata

e che voglia continuare a dubitare di una diagnosi endoscopica ancor prima che clinica,

ricercando nuovi magici consigli on-line (dove non è possibile la visita diretta).


Non pensa che questo servizio specialistico che le è stato offerto g-r-a-t-u-i-t-a-m-e-n-t-e meriti più rispetto?


Saluti


Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
la vizita lo ho prenotata per lunedi 16/07/2012
grazie

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Molto bene.

Si consulti con lo specialista che le eseguirà, tra pochi giorni, la indispensabile visita diretta,
successivamente potrà sempre ricorrere al supporto on-line che però non è mai sostitutivo della visita diretta.


Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
Buona sera Dr, Francesco
Oggi alle ore 15:00 ho fatto la vizita ,la risposta e questa:

ESOFAGO regolare per calibro e decorso con aspetto macroscopico nella norma e peristalsi regolare.
Si effettuano biopsie seriate per ricerca eventuale esofagite eosinofila.
Cardias beante con presanza di ernie iatale da scivolamento delle dimensioni di circa 2 cm .
Linea ^^ Z ^^ nella norma

STOMACO rivestito da mucosa rosea ,liscia ed integra con normale disegno vasale sottostante.
Peristalsi valida, pliche normodistensibili
Piloro pervio, in sede.

DUODENO nella norma il bulbo e la seconda porzione duodenale.

CONCLUSIONI : Piccola ernie iatale da scivolamento non complicata.
Eseguite biopsie per ricerca eventuale esofagite eosinofila.

GRAZIE

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Benissimo.

Per tale riscontro calza a pennello quanto le ho scritto nella replica #1.

Distinti saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente
volevo chiedere che cosa è, esofagite eosinofila??? GRAZIE

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' una particolare forma di infiammazione dell'esofago per la ricerca della quale sono state effettuate biopsie.
Seppur, di contro, con una descrizione di esofago nella norma per aspetto e peristalsi.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
GRAZIE DR. ... A PRESTO

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A presto.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it