x

x

Problema colon

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, scrivo per presentare un caso di un soggetto femminile con 54 anni di età
Da diversi anni, circa 10,soffre di irritabilità al colon, con frequenti defecazioni spesso diarroiche, gonfiore addominale e negli ultimi anni dolore al fianco dx.
Ieri ha manifestato l'episodio di sanguinamento anale di colorazione chiara e la presenza di qualche coagulo.
Dopo aver interrotto bruscamente l'alimentazione per qualche ora, l'episodio stesso si è annullato.
Nella giornata di lunedì' è prenotata la visita dal gastroenterologo.
Ovviamente segni e sintomi non sono positvi, e il primo pensiero va ad una neoplasia al colon- retto,
Chiedo un consulto che possa dare qualche delucidazione in merito.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Il sanguinamento riferito potrebbe provenire semplicemente dal plesso emorroidario.corretto però una visita gastroenterologica.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
E' importante una visita proctologica, ma non penserei subito alle brutte malattie ( ci sono anche le emorroidi !).

Si tranquillizzi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio per le tempestive risposte, Vi terrò aggiornati dopo la visita.
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Molto bene. Auguroni.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dopo la visita il medico aveva pensato ad un caso di emorroidi, ma dopo la colonscopia effettuata quest'oggi a livello dell'ampolla rettale è stata rilevata la presenza di ulcera a margini irregolari a fondo fibroso con dimensioni di 3 cm. Data la morfologia il medico ha dato una causa neoplastica a bassa percentuale, e probabile diagnosi di ulcera solitaria del retto.
Ora effettueremo l'esame istologico.
E' possibile che comunque alla base ci sia una causa neoplasica? E se viene confermata la diagnosi, con quale terapia si procede?

Grazie.
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Gentile utene,
credo sia molto probabile, come sostiene il collega, la diagnosi di "ulcera solitaria del retto". Attenda con tranquillità il risultato della biopsia.

Cordialmente

[#7]
dopo
Utente
Utente
Eventualmente confermata, l'anamnesi precedente riferita può essere conseguenza dell'ulcera o è il caso di indagare ancora?
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Il sanguinamento anale può essere giustificato dall'ulcera del retto.

Saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio