Utente
buongiorno ho 36 anni non fumo,non bevo( in occasioi particolari mezzo bicchiere di vino) ho una dieta abbastanza sana. ho avuto problemi di reflusso e nel 2006 ho fatto una gastroscopia dove sospettavano esofago di barret, poi l esame istologico però non ha riscontrato metaplasie, mi avevano consigliato un esame di controllo un anno dopo ,ma nel 2007 quando mi sono recata in ospedale per farlo mi hanno detto che non ero a rischio e che essendo troppo giovane era inutile continuare a fare esai perchè invasivi. il mio medico ritiene quindi di darmi una cura di esomeprazolo per 4 settimane ogni tanto ma che io non debba ripetere la gastroscopia (anche se ora di anni ne son passati 6).
continuo ad avere comunque problemi di gastrite e ultimamente ho avuto episodi di tachicardia notturna e di saliva mista sangue el cuscino, ma a seguito di un intervento alle gengive.
vorrei sapere una vostra opinione, no sarebbe meglio un opportuno controllo visto che sonpassati degli anni.
dimenticavo ho fatto una tac all addome completo a febbraio, avrebbero trovato eventuali malattie? cancro? ETC'? grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Considerando la sua età non sarei d'accordo per una nuova gastroscopia di controllo. Da rivedere la terapia che dovrebbe essere continuativa nel suo caso. Dopo un cilco adeguato con l'antisecretivo di almeno 60 giorni, ed altro mese a dose ridotta, la terapia sarà sospesa e si valuterà l'effetto.

Potrebbre trascriverci la gastroscopia del 2008 per capire il dubbio del Barrett ?

cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il riscontro di tachicardia+saliva sul cuscino lascia sospettare la ricomparsa del reflusso.
Utili procinetici e PPI, oltre che norme igienico-alimentari del caso.

Consideri l'opportunità di farsi seguire da un gastroenterologo.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente
PER IL DOTT FELICE....purtroppo l esito lo ho lasciato dal mio medico per trascriverlo al pc( ho cambiato casa e di conseguenza ho un medico nuovo) comunque ricordo che dice lingula rosea all esofago probabile barrett e poi invece l esame istologico non mostra metaplasia ma gastrite cronica.
anche per lei la gastroscopia non va fatta???

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che è sufficiente quello che mi ha trascritto per il sospetto Barrett (che non c'è).

Prosegua pure con il ciclo di terapia e per il momento non vedrei indicazione alla gastroscopia.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
intanto grazie mille. ultimo quesito, meglio mepral quindi omeprazolo o lucen cioè esomeprazolo? e da 20 o 40mg?e che differenza c'è?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'esomeprazolo è un antisecretivo di seconda generazione caratterizzato, rispetto all'omeprazolo, da una maggiore rapidità d'azione, da una più efficace soppressione della secrezione gastrica e da un'azione più lunga. Dovrà, comunque, essere il suo medico, in base ai sintomi ed alla patologia, indicare farmaco piu opportuno e le dose.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
getile dottore sono di uovo io, stanotte sono stata malissimo forse perchè ieri sera a cena ho magiato dei pomodori, sta di fatto che sento anche ora il fuoco nello stomaco .
la tac all addome completo e torace con contrasto che ho fatto a febbraio avrebbe mostrato evetuali patologie ? o in fatto di stomaco solo la gastroscopia?

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I pomodori, come atri alimenti, possono stimolare la secrezione gastrica e esacerbare la sintomatologia. Le allego un articolo di utilità sulla corretta alimentazione nel reflusso ed, in genere, nelle malattie acido-correlate:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Per lo studio dello stomaco è sufficiente la gastroscopia, mentre non ho idea dei motivi per cui ha eseguito la TAC addome.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
LA TAC LA HO FATTA PER MONITORARE UN PROBLEMA CHE HO ALLA MILZA MA MI CHIEDEVO SE CI FOSSE STATO QUALCOSA ALLO STOMACO SE LA TAC LO AVREBBE RILEVATO OPPURE NO

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Se ci fosse stata un una patologia importante a livello gastrico la TAC l'avrebbe rilevata. Ma non è il suo caso. Non crede ?

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
GRAZIE MILLE SOPRATTUTTO PER LA DISPONIBILITà. NON SO SE SIATE PAGATI PER RISPONDERE O MENO, MA SICURAMENTE MOLTO DISPONIBILI . SE MAI AVESSI BISOGNO ELLA VITA (SPEREMO DI NO) DI UNA VISITA LA CONTATTERò

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La nostra attività non è remunerata, ma è un servizio spontaneo offerto dai professionisti 24/24 ore.

Ci ricontatti se ha necessità.

Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
ho fatto la gastroscopia in data di mercoledì aspetto l esito delle biopsie
esofago:regolare come calibro e mucosa
regione cardiale: in sede continente
stomaco: contieneliquido limpido,distensibile,pliche spianabili,mucosa rosea regolare come calibroe mucosa (biopsie antrali); peristalsi osservata, simmetrica.
piloro: pervio
bulbo:regolare
seconda porzione: nei limiti
conclusioni: q.e.nella norma

dal giorno della gastro hola pressione bassa 105 60 puo essere x complicanze?

[#14] dopo  
Utente
buonasera, è passato un pò di tempo ma mi sono tornati i problemi, sono in cura con pariet da 10mg da circa 15 gg ma senza risultati e il mio medico vorrebbe che rifacessi la gastroscopèia,ma quella fatta anovembre 2012 non aveva evidenziato nulla e quindi non so che fare.
qualcuno mi consiglia?

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono passati quasi tre anni dall'ultimo post per cui dovrà rinnovare la richiesta su un nuovo consulto.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it