Utente 264XXX
Caro Dottore,

Sono un giovane di 27 anni. Dopo alcuni episodi di reflusso gastrico, con la consulenza del medico di base, ho fatto un Endoscopia agli inizi di aprile di quest'anno. L'Endoscopio ha confermato la diagnosi di reflusso gastrico, ma abbiamo casualmente scoperto la presenza di un polipo, con dimensioni millimetriche. Dopo la biopsia del polipo, i dati istologici mostrano: mucosa gastrica, con iperplasi foveolare. Edema della lamina propria. Manca l'atrofia e la metaplasia. Negativo per displasia. Helicobacter Positivo.

Mi sono curato per Helicobacter con ampixillina e claritromicina e pantoprazol per 11 giorni! Dopo di che o rifatto l'endoscopia che mi a confermato la diagnosi di prima (il polipo era sempre li!) escludendo pero l'helicobacter.


Il mio medico mi dice di stare tranquillo pero questo polipo mi disturba! Visto le dimensioni e la composizione istologica, il mio Gastroenterologo mi dice che non serve toglierlo perche pratichamente non e niente. Ma io sono preoccupato!!!

In fine ho due domande: 1) Questo polipo, e pericoloso? 2) Quanto spesso devo fare un follow-up allo stomaco, con questa situazione?

Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
l'iperplasia foveolare è un dato istologico di assoluta benignità,
che non deve farla preoccupare.
Verosimilmente non siamo di fronte ad un vero polipo.
Inoltre i polipi, ancor più se millimetrici, come scrive lei, vanno interamente asportati e non bioptizzati.
Pertanto non si intravede necessità di follow-up.
Non comprendo le motivazioni per le quali ha dovuto, dopo pochissimo, ripetere la gastroscopia.

Onde fugare possibili equivoci, se vuole, può trascrivere i referti endoscopici ed istologici per intero.

Cordiali saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 264XXX

Grazie molte Dottore.

In realtà, la seconda endoscopia è stata effettuata con la mia insistenza, perché mi preoccupa l'evoluzione dell polipo, dopo aver letto in web che oltre il 2% di loro hanno la possibilità, a lungo termine, di un sviluppo maligno.

Tuttavia, come ho scritto prima, il mio medico gastroenterologo, mia ha detto che non mi devo preoccupare. Ero solo preoccupato per la possibilità che questo "polipo" può trasformarsi in futuro.

Ancora una volta,

Molte Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it