Utente
buongiorno dottori mi permetto di ridisturbarvi per fare un attimo il quadro

da circa una decna di giorni soffro di disturbi gastrointestinali

Tutto e' iniziato con una candida che mi ha mosso parecchia infiammazione

una sera ho sentito come un bruciore fortissimo al colon dopodoche' sono corso in bagno e jo fatto feci molto brucianti

da quel giorno, pur non avendo stitichezza, ho cominciato ad avere dolori al lato destro sotto la costola, al pube.

ho ciminciato ad avere feci dure all'espulsione cui seguono poi feci molli.
quando mi chino in avanti sento dolore alla pressione.

ho fatto gli esami del sangue regolari
sono andato due volte dal medico di base, che ha operato una palpazione e pur rilevando un po' di intestino fuori posto, mi ha detto che non ce' nulla di grosso.

continio ad avere feci molli, un paio di volte al giorno, ho perso un kg in una settimana.

Quando mangio mi vien subitomolta fame, poi comincio a sentire rumori alla pancia, e come liquidi che scendono.

da due notti, verso le due le te del mattino ho mal di pancia tanto da svegliarmi per andare in bagno

sono tornato ogig dal medico il quale insiste che nn ci sia neppure bisogno dell'esame del sangue occulto feci

l'h fatto cinque anni fa, oltre che colon e gastro.

mi chiedo, con i limiti del consulto online se questi sintomi possono associarsi a una neoplasia del colon o dello stomaco.
mi chiedo se unmedico di base puo' rilevarla da una visita e perche' non mi dia altri esami da fare.++ho anche a volte dolori perinatali

vi ringrazio

sono molto precocupato

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembrerebbe, a distanza, una sindrome dell'intestino irritabile!
Le consiglio, comunque una visita gastroenterologica!
Nel frattempo assuma fermenti lattici per 3 - 4 settimane!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio moltissimo
oggi continuo ad avere piccole scariche di diarrea
e rumori nella pancia oltre al senso di "ano contratto"

procedo sicuramente con i fermenti lattici

mi chiedo , al netto di una visita che faro' dal gastroenterologo, se potrebbe trattarsi di una neoplasia. sono molto spaventato.

la ringrazio

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
non ho motivi per pensarlo!
Però proprio per tranquillizzarla le reitero il consiglio di una visita!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
la ringrazio moltissimo. la prenoto subito. un gastroenterologo capisce immediatamente se c'e' una neoplasia, oppure tendenzialmente deve attendere il risultato di accertamenti? (colon, gastro, etc.?)

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
non abbiamo poteri magici!
Stia sereno e si faccia visitare!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
la ringrazio la mia paura e' veramente il tumore al colon o allo stomaco

com esami del sangue perfetti e tre visite del medico di base (con palpazione) è ipotizzabile che nn sono in presenza di una brutta malattia?

inoltre, volevo chiederle

l'aumento della minzione e' compatibile con l'intestino irritabile?

[#7] dopo  
Utente
perdoni un'ultima cosa....
circa otto mesi fa a seguito di una grossa evacuazione intestinale ebbi un piccolo sanguinolento, che subito il medico di base ha indagato. nella visita anale aveva riscontrato una ragade.

anche dopo di quello gli esami del sangue erano perfetti

non si e' piu' ripetuta

era un sintomo che ho fatto male a trascurare?

[#8] dopo  
Utente
infine.
questa mattina sono stato in bagno
dapprima feci morbide di colore normale
poi, sentendo questa sensazione come di crampo e necessita di tornare, una piccola scarica di feci semiliquide sempre di colore normale e poi la sensazione subito dopo, di gonfiore al fianco destro fino al pube.

la notte, passata tranquillamente.

puo' essere veramente intestino irritabile? la visita dal gastroenterologo me l'hanno data tra tre settimane e non vorrei passare tre settimane d'ansia in attesa di responsi piu infausti

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Inizi a curare la sua ansia che mi sembra preponderante sul resto!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
buongiornio dottore
sempre in attesa di una visita gastroenterologica vorrei sottoporrle questo quesito

domenica ho avuto un episodio di mal di pancia con due scariche di feci molli
poi ho preso un farmaco per la diarrea
ieri non sono andato in bagno


oggi sono andato tre volte. Feci normali, consistenza normale, nessun muco ne' altro.
la sensazione e' sempre quella di ano contratto e necessita' di svuotare

termina una volta che, a piu' riprese, espello le feci .

e' un segnale molto grave?

sono molto molto preoccupato

segnalo anche dolori alla regione lombare (che vanno e vengono ) esattamente al centro della schiena sopra l'osso sacro e a volte alcune fitte nella parte alta sinistra dell'inguine

ho notato che camminando il dolore a volte prende anche il quadricipite e a volte dietro.

il mio terrore e' che sia una neoplasia.
il mo medico insiste con il dire che non ho nulla e che non ritiene neppure necessario l'esame delle feci occulte e che la colonoscopia, avendola fatta cinque anni fa, non gli sembra assolutamente ipotizzabile

non so che pensare

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Curi la sua ansia!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
dottore innanzitutto la ringrazio per la celere risposta
Per l'ansia sono in cura psicoterapeutica e psichiatrica.

pero' le chiedevo se tutti questi sintomi (ho notato che con l'aumento della defecazione aumenta anche "simultaneamente" quello della minzione) comprese le fitte che avverto quando mi piego in avanti in una certa posizione siano sintomi comunque non gravi

come le dicevo la mia paura e' quella di un tumore al colon )(anche se non ne ho familiarita') e se quanto descritto ha un'attinenza con tale patologia

mi perdoni per il disturbo

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
la sua ulteriore risposta mi conferma che la quota di ansia che lei ha è molto elevata!

La sua descrizione dei sintomi è tipica dell'ipocondria!

I tumori del colon spesso non danno alcuna sintomatologia!

Stia sereno!

Ovviamente ritenga tutto ciò che le ho detto come teorico: non potendo visitarla non posso che fare illazioni puramente teoriche!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
molto elevata, trattata a livello di attacchi di panico.

mi puo' gentilmente chiarire cosa intende per "descrizione dei sintomi tipica dell'ipocondria" (cosa alla quale sono affetto?)

In effetti io questi disturbi li ho e mi stanni limitando, ma nn riesco ad associarli all'pocondria

Certamente tengo conto del "teorico " che ha citato

lo stesso medico mi ha detto che con esame del sangue perfetot, tre visite, palpazione,
non vede alcun tipo di patologia grossa

grazie

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'eccessiva puntualizzazione e precisione nella descrizione del sintomo e/o delle caratteristiche dei dolori, delle feci ecc. sono, molto spesso, indicative di ipocondria!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16] dopo  
Utente
vero e non lo nascondo ma il mio cruccio
e' non riuscre a identificare il problema che ormai mi porto avanti da tre settimane e che mi da', in sintesi

fame molto spesso (molto spesso dopo i pasti)
defecazione a volte con bruciore
dolori al basso ventre alla pressione
dolori di schiena
a volte piccole scariche di diarrea
ano contratto
sensazione di dover defecare spesso

[#17]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
ne parli con un gastroenterologo che, dopo una visita, potrà decidere se e quali esami eseguire!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#18] dopo  
Utente
sto attendendo che il mio curante decida di farmi l'impegnativa (al momento non lo ritiene necessario...) e visita privata ahime', nel mio stato di disoccupazione non me lo posso permettere.

Mi chiedevo solo se i sintomi sopra descritti, (le feci si stanno stabilizzando ma dopo la defecazione avverto bruciore tra l'ombelico e il basso ventre)

sono sintomi molto "gravi" o che lasciano presagire patologie serie

la ringrazio

[#19]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
a distanza credo sia un problema di intestino irritabile!
senza una visita non posso dirle di più!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#20] dopo  
Utente
la ringrazio