Utente 271XXX
Salve dottori, vorrei un vostro parere su un sintomo che mi assilla.premetto che soffro di anzia e somatizzo qualuncque problema. Il mio problema e che non riesco ad eruttare, , Cioè ho lo stimolo ma non ci riesco e come se l aria si strozzasse alla gola.soffro anche di reflusso, almeno mi e stato diagnosticato da un otorino tramite una laringoscopia, in cui mi ha detto che la mia e una faringite da reflusso, mi ha prescritto la cura, che non ho mai fatto, con inibitori di pompa e una pillola x la rinite.ma quello che vorrei capire e il perché non riesco ad eruttare, e un sintomo molto invalidante..soffro anche di colon irritabile, diagnosticato due anni fa, tramite ecografia addominale e un rx del tubo digerente.che cosa posso fare x alleviare questo sintomo.e la cosa chd interessa di più e sapere se questo e un sintomo di qualche brutta malattia oppure no.grazie.ah dimenticavo, vorrei sapere anche il perchè la mattina appena sveglio la mia saliva e giallastra con a volte tracce di sangue.ho fatto la settimana scorsa per questo motivo un rx torace ed e risultato tutto nella norma.premetto che ho ke gengive facilmente sanguinanti, e ho varie protesi dentarie e qualche carie non curata.ma escludendo le gengive questo sangue da dove potrebbe derivare? E collegabile al sintomo eruttazione? Io fisicamente sto benissimo non ho nessun dolore e ness unaltro problema.grazie.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Il quadro da lei descritto
non richiama alcuna grave patologia,
ma sembrerebbe di origine ansiogena.

Ne parli con il curante.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 271XXX

Grazie dott quatraro, e per facilitare l eruttazzione cosa potrei prendere? Grazie ancora..

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se il suo curante/specialista confermasse la mia ipotesi
potrebbero essere utili degli ansiolitici e magari degli anti meteorici.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 271XXX

salve dott volevo chiederle un parere..ha un paio di settimane che ogni mattina le mie feci si presentano un marroncino chiaro,e in piu sono pastose, non formate e per lo più delle volte galleggianti. Vorrei capire se e il mio colon irritabile la causa oppure un altra..grazie.premetto che io ho da un anno la fissazione sulle feci e a volte , spesso, defeco ogni giorno per mio volere..grazie

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe effettivamente la descrizione di feci legate al colon irritabile.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 271XXX

Grazie dott quatraro.stamattina invece si sono presentate non pastose, ma più formate di un diametro piu ristretto e schiacciate da un lato..anche questo fa parte del colon irritabile? il fatto strano e che non ho alcun dolore ho appetito e fisicamente sto bene..cosa potrei prendere x questo problema? E mi può spiegare perché le feci galleggiano? Grazie.

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Perchè possono contenere grasso non digerito o eccesso di gas.

La terapia, dopo visita diretta completa,
https://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp
compete al suo curante.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 271XXX

Grazie dott Quatraro, contattero il mio medico curante.mi scusi se sono cosi apprenzivo, ma ho molta paura, anzi e la mia fobia, delle malattie tumorali, e volevo chiederle se i miei sintomi potrebbero essere compatibili ad una malattia tumorale.grazie

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Direi di no.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente 271XXX

salve dott quatraro, sono qui per capire la mia sintomologia che mi stressa tanto..a più di due settimane che le mie feci non sono come prima..oggi si presentano quasi ogni mattina pastose, a volte, come oggi, morbide ma di forma schiacciata..in questo periodo ammetto che e un pdriodo dove ho accumulato molto stress, e la mia ansia non mi da tregua neppurela notte..i miei sintomi sul punto fisico non sono invalidanti, non accuso nessun dolore, se non ogni tanto un fastidio sul fianco destro all altezza dell ombelico come delle punture di spillo, ho la notte specialmente dei bruciori all gola, credo causati da reflusso, eaccompagnato da una leggera nausea, e in ppiù tantissima aria sullo stomaco.colon, che mi fa fare tutto il giorno tante flautolenze..vorrei capire cosa fare perché sta diventando tutto stressante..la forma schiacciata delle feci da cosa deriva? tutta questa aria da cosa deriva? grazie.

[#11] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
[#12] dopo  
Utente 271XXX

salve dott quatraro volevo chiederle un parere su un sintomo..da un mese accuso diversi sintomi e una variazione sulla forma delle feci come le ho essposto sul quesito precedente dove le mie feci non sono più cilindriche e consistenti come prima, ma morbide e più volte schiacciate ai lati..il nuovo sintomo che accuso e tipo una tensione all ano che mi porta un senzazzione di rilassamento con senzazzione di andare in bagno pur non havendo feci da evacquare..non ho nessun dolore da nessuna parte, ma siccome devo andare all estero volevo sapere se ho bisogno di qualche accertamento prima di partire..questa senzazzione di rilassamento con tensione all ano che sento cosa potrebbe essere? e fastidioso perché sento anche questo stimolo ad evacquare..grazie.