x

x

Strana sintomatologia..

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve..
Vi descrivo brevemente la mia storia..
3 anni fa pesavo oltre 150kg...
Ho tentato la via del sondino nasogastrico per 4 sedute (da 10 giorni l'una), perdendone circa 25.. Riprendendone poi 15 in un anno...
Circa 2 anni fa, invece, ho sofferto per un lungo periodo di ipocondria.. Pesavo quindi oltre 140kg e ogni minimo dolore fisico lo associavo al più tragico dei malanni auspicabili...
A seguito di tante analisi del sangue, elettrocardiogrammi e via dicendo ho appurato di non avere nulla di cui preoccuparmi... E forse è scattata in me la consapevolezza che mi ha fatto passare da un periodo di profonda depressione a uno di completa iperattività..
Dal 27 Agosto del 2011 quindi ho deciso di intraprendere una dieta (ho perso intorno ai 55kg) fai da te.
Praticamente ho mangiato quasi sempre (con rarissimi sgari) pane integrale e fesa di tacchino a pranzo, carne bianca o rossa la sera con insalata annessa in entrambi, pavesini e yogurt magri sparsi durante la giornata.. Frutta a pranzo.. (solitamente ananas), associandolo a molta attività sportiva (quasi tutti i giorni almeno 90 minuti di nuoto).
Raggiunti gli 85Kg di peso ho ricominciato a fare degli sgari che mai mi ero concesso, riprendendone un 6/7 ma senza alcun problema mentale.. Insomma, riuscivo benissimo a tenere tutto sotto controllo...
Fino a circa un mese fa..
A seguito di un evento traumatico, presumibilmente la mia mente è ricaduta nell'ipocondria.. E attualmente vivo tutti i giorni della mia vita con una serie infinita di sintomi (che 2 anni non si manifestavano ne con questa "pesantezza" ne con questa costanza).
Vi è da dire che sono un fumatore (40 di media al giorno) e che sono astemio.
Ve li vado ad elencare.
- Senso di oppressione sul collo (sia anteriormente che posteriormente)
- Dolori muscolari dietro le spalle e sulle braccia.
- Senso di nausea
- Stanchezza sulle gambe
- Conati di vomito
- Stomaco gonfio
- Aerofagia*
- Continuamente assetato*
- Urino 10 volte al giorno in media (il più delle volte trasparente)*
- Difficoltà di erezione*
- Mani gelide*
- Vertigini
- Ipersalivazione
- Nodo alla gola
- Tremore
- Tachicardia
(con * quelli che provavo anche prima di quest'ultimo maledetto periodo).
Ora la mia domanda è semplice...
Possibile sia tutto assimilabile ad ansia/ipocondria?
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Le consiglierei di farsi visitare da un gastroenterologo e/o da un internista.
Solo dopo una accurata visita si potranno programmare eventuali esami di laboratorio e strumentali per poter giungere ad una diagnosi!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho già programmata una visita gastroenterologica per domani pomeriggio..
Aggiungo anche che ultimamente mi sveglio sempre molto presto la mattina (cosa per me non proprio consueta) pur andando a letto oltre l'1 di notte..
Ringrazio per la celere risposta e mi chiedo se ha qualche idea in merito alla mia situazione (è la parte ipocondriaca che parla, va capita...)
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Potrebbe avere un'ernia iatale.
Spiegherebbe parte dei sintomi.
Per il fatto che beve ed urina molto ha fatto indagini per individuare un eventuale diabete?
Consideria questa mia affermazione come teorica (il consulto è via web e non ho possibilità di visitarla).
[#4]
dopo
Utente
Utente
Circa 2 anni fa testai l'aghetto a casa di persone che sono diabetiche e i risultati erano nella norma.. Questo prima di iniziare la dieta.. Ma oltre quello no, sinceramente mai..
Se serve potrei allegare i risultati dell'emocromo effettuato a Febbraio

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio