Utente
Buonasera,dopo l'ultimo esame endoscopico risalente al 1998 dove risultava una gastrite ipersecretiva.Edema ed iperemia in sede antro-pilorica.Duodenite iperico edematosa erosiva bulbare.(diagnosi istopatologica)-frammenti di mucosa gastrica con aspetti di edema e iperemia e note logistiche Helicobacter pylori(negativo)-curata con cicli di omeprazolo.Oggi giugno 2014 ho rifatto la e.g.d.s con il seguente referto.ESOFAGO:ernia iatale da scivolamento con esofagite di grado A del 1/3 distale.E' inoltre presente digitazione di mucosa gastrica (circa 2cm.).Biopsie per sospetto Barrett.
STOMACO:ristagno limpido .Non lesioni della mucosa del fondo e del corpo.Gastrite antrale di tipo cronico.Biopsie per conferma istologica e ricerca H.Pylori.Nulla nel duodeno fino alla II porzione.
ESAME ISTOLOGICO materiale inviato
A)Biopsia antro gastrico
B)Biopsia esofago distale
DIAGNOSI
A)Mucosa gastrica di tipo antrale caratterizzata da iperemia del corion superficiale.Negativa la ricerca di Helycobacter pylori.
B)Mucosa esofago-gastrica sede di lieve flogosi cronica,iperemia del corion e un minuto focolaio di metaplasia intestinale di tipo completo.I reperti descritti sono compatibili con il sospetto clinico di esofago di barrett..
In conclusione gradirei un vostro parere sul mio stato di salute e se il sospetto Barrett è confermato.Il medico di base mi ha prescritto Pantorc 40 mg.Secondo il vostro illustre parere è una diagnosi preoccupante ? Grazie per il vostro tempo che ci dedicate.Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Con i limiti di una mancata visione
le riferisco che piccole aree di mucosa metaplasica possono regredire
con il trattamento antireflusso.
Si affidi ai consigli del suo specialista.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente nulla di allarmante. Segua pure il trattamento antoreflusso e non pensi al Barrett.

cordialmente



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio Dottori per il vostro consulto. Disturbo ancora per chiedere chiarimenti sul termine mucosa gastrica (circa 2cm.),cosa significa che il barret è di 2 cm ed è quindi prossimo alla displasia?Grazie e cordiali saluti

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
All'interno dei 2 cm di mucosa gastrica é stato rilevato solo un piccolo focolaio di metaplasia (Barrett) e tale dimensione non significa affatto evoluzione verso la displasia. Si tranquillizzi. Tali aree isolate non destano alcuna preoccupazione per il futuro e possono risolversi.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Concordo con il rilievo del collega Cosentino,
pertanto ridimensionerei l'entità del dato
e riconfermerei quanto le ho già scritto in replica #1.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottori dopo 6 mesi dalla gastroscopia fatta a giugno 2014 ho eseguito il 15 dicembre la seconda e.d,g.s Esofago normale per lume e mucosa nel terzo superiore dell'esofago e nel terzo medio.Non segni di esofagite (mucosal breaks) in atto.Giunzione squamo-colonnare (linea zeta) di aspetto frastagliato,con minime irregolarità (Grado I sec. ZAP Classification) a 41 cm dell'arcata dentaria superiore,coincidente con lo iato diaframmatico,che appare incontinente.A tale livello,presenza di 3 lingue di mucosa rosa salmone,rispettivamente ad ore 7,ore 11,ore 3 del quadrante,di cui la maggiore di 3 cm circa (COM3-Prague Class;biopsie separate per es. istologico).Lume gastrico normoconformato con pareti elastiche e ben distensibili.Mucosa gastrica rosea ed esente da alterazioni nel corpo e nel fondo, lievemente iperemica in antro.Piloro pervio.Bulbo e DII normoconformati,rivestiti da mucosa integra.Conclusioni;Il follow dell'esofago di barrett non ha evidenziato segni endoscopici di trasformazione displasica delle lingue metaplasiche(istologia in corso),Lieve gastrite antrale.Gradirei un vostro parere su questo riferto fatto presso struttura diversa.Grazie e auguri di buone feste.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un ottimo referto endoscopico eseguito da chi conosce bene la patologia. Al momento si escludono macroscopicamente problematiche di rilievo e c'è da attendere l'esito istologico.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
In sintesi
continuo a ritenere che i rilievi da lei riferiti
autorizzino a considerare la situazione ... assolutamente tranquilla.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#9] dopo  
Utente
Vi ringrazio sempre per la vostra disponibilità' ', vi invio il referto dell'esame istologico riferito all'ultima EGDS.
Materiale in esame
A-biopsia esofago linea Z H 7
B-biopsia esofago linea Z H 11
C-biopsia esofago linea Z H 15
Diagnosi: A-lembo di epitelio squamoso esofageo in continuità' con minuto di frammento di mucosa gastrica sede di metaplasia intestinale
B-C frammento di mucosa gastrica cardinale sede di diffusa metaplasia intestinale.
Quadro morfologico in accordo con la diagnosi di esofago di Barrett.Non si osserva displasia.
Gradirei un vostro parere su tale referto,sto continuando la terapia con pantorc 40 la mattina e gaviscon la sera,fra quanto dovrò' rifare la gastroscopia? Vi ringrazio augurandovi buon anno.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Riconfermo quanto scritto in replica #1
e nei precedenti post.

Può ripetere l'EGDS fra 3-5 anni,
anche se immagino che i consigli glieli abbia dati già il suo endoscopista!

La saluto cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Segua tranquillamente i consigli del suo gastroenterologo/endoscopista e per approfondire le allego un articolo sul Barrett.

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1799-esofago-di-barrett-prevenzione-diagnosi-e-terapia-della-complicanza-tumorale.html


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Buonasera,aggiorno il mio decorso del trattamento antireflusso.Dopo aver assunto per due mesi pantorc 40 mattina e sera e di seguito pantorc 40 solo la mattina per un anno e gaviscon la sera,oggi non accuso dolori gastrici rilevanti.Adesso chiedo,proseguendo con tale terapia a lungo termine posso avere degli effetti collaterali ? Anche perche' la prossima gastroscopia la dovro' fare fra tre anni.grazie e cordiali saluti

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Se è asintomatico può/deve ragionevolmente ridurre/cessare la terapia con l'aiuto del suo specialista.

Ecole un link di approfondimento
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1677-gli-inibitori-della-pompa-protonica-ppi-corretto-utilizzo-e-raccomandazioni.html
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno,in riferimento alla EGDS di dicembre continuo a prendere pantorc 40 la mattina e 5 bustine di gaviscon al giorno.La terapia va avanti da oltre un anno, però adesso sto notando che delle volte ho degli abbassamenti di voce e la mattina mi sveglio con la bocca impastata e secca.Il medico di riferimento ha sorvolato su tale problema,voi cosa ne pensate?Inoltre gradirei sapere se la metaplasia con lingua di circa 3 cm può evolversi negli anni in displasia.Sto seguendo una dieta severa e priva di grassi.Grazie e cordiali saluti

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Rifacciamo i discosti di prima. La terapia deve essere modulata dal gastroenterologo, il rischio di displasia é molto improbabile o nullo con lo short Barrett, non vi é necessità di stretti sacrigpfici alimentari.

Si sta concentrando troppo su un problema ....non problema


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Buonasera dopo l'ultima EGD del 2014 ho rifatto l'esame con il seguente esito.Nulla da segnalare a carico della pala epiglottide a ,dell'ipofaringe,delle cartilagini aritenoidi e dei recessi peri formi.La mucosa esofageo del terzo superiore e del terzo medio si presenta si presenta con i caratteri della normalità'.Non segni di esofagi te a carico dell'esofago terminale con linea "zeta" di aspetto frastagliato a 37 cm dall'arcata dentaria superiore(classe I sec.ZAP).Cardias a circa 40cm ipotonico.Si osservano lingue di mucosa gastrica 'salmonata' risalenti in esofago,la maggiore delle quali circa 3 cm ed estese complessivamente per circa 2 cm in senso circonferenziale (colorazione con acido acetico).Quadro compatibile con esofago di Barret(C2M3 sec. classificazione di Praga ).Piccola iatale da scivolamento .Discreto reflusso di liquame gastrico in esofago che viene aspirato.La mucosa gastrica del fondo è del corpo si presenta con i caratteri della normalità'.Disegno plicare regolare e facilmente distendibile.Iperemia antrale .Angulus indenne.Piloro centrale ipotonico.Nulla da segnalare a carico del bulbo e della seconda porzione duodenale..Biopsie (1 Antro due frammenti( 2 corpo 1 frammento (3Fondo due frammenti c3ti(4 Esofago quattro frammenti c4 ti
Diagnosi
1)Frammenti di mucosa antrale sede di moderato infiltrato flogistico cronico del corion.Negativa la ricerca di HP
2)frammenti di mucosa del corpo gastrico sede di lieve infiltrato flogistico cronico del corion.Negativa ricerca HP
4)Frammenti di mucosa in parte rivestita da epitelio malpighiamo ,in continuità' con epitelio ghiandolare costituito da cellule colonnari e globe-t,compatibile per esofago di Barret,senza fenomeni di displasia.adesso sono in cura con lucen 20 mattina e 20 sera e Raniben 150 piu’ riopangel mattina gaviscon dopo pranzo e riopangel dopo cena per 20 giorni e poi solo lucen 20 mattina e sera con riopan gel. E gaviscon .

In conclusione le chiedo gentilmente Dott.Cosentino un suo parere su questa ultima EGD,la cura che sto facendo la ritiene valida?e fra quanto tempo mi consiglia di rifare la gastroscopia.La ringrazio sempre per il suo prezioso tempo che ci dedica e la saluto cordialmente.

[#17] dopo  
Utente
Le biopsie eseguite. Allegato al precedente
1)antro (2frammenti)
2)corpo(2frammenti)
3fondo(2 frammenti)
4)esofago terminale (6frammenti)
Diagnosi
Esofago di Barrett C2M3
Piccola ernia iatale da scivolamento
Malattia da r e flusso GE
Gastrite astrale

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia deve essere modulata in base alla sua sintomatologia e la gastroscopia é indicata fra tre anni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it