x

x

Glutine e celiachia - rischi

Buongiorno
Sono una ragazza celiaca da 15 anni che aveva sempre rispettato rigorosamente la dieta.
Ogni volta che ingerivo glutine (raro e non volontario) stavo molto male. Da circa due anni ho iniziato a provare a mangiare qualcosa con glutine a seguito di alcuni soggiorni esteri per lavoro e non sono stata mai stata male.
C e una spiegazione Medica? Quali conseguenze sto andando incontro e quali esami mi consiglia ripetere per accertare che tutto sia apposto? Ho un rapporto confidenziale con il mio medico ma non riesco a parlarne visto che so che è un comportamento sbagliato

Vi ringrazio per l attenzione e spero in una vostra risposta
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4.6k 139 98
Gentile ignora,
può valer la pena di effettuare le indagini sierologiche antiTG-IgA, EMA-IgA, AGA-IgG, AGA-IgA ed effettuare una valutazione clinica specialistica gastroenterologica.
Le conseguenze dell'esposizione al glutine nel soggetto celiaco asintomatico si esprimono come aumento della probabilità statistica per alcune patologie linfatiche, ma non con la certezza individuale di determinarle.
Cordiali saluti.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.