Utente
Salve, ho 41 anni e 3 mesi fa ho subito un intervento di emicolectomia colon dx per una perforazione, dopo aver rimosso un polipo di circa 7 cm in colonscopia.

Per il primo mese dopo l'intervento, a parte i dolori alla ferita e le fitte,
ero abbastanza regolare a livello intestinale, le feci avevano la giusta consistenza.

Da quando ho inziato a fare qualche sforzo in più(cose di casa) e ad ampliare
la dieta, evitando comunque cibi pesanti quali fritture, etc., ho perso del tutto la regolarità acquisita.
Nella mia dieta sono molto presenti: pasta, frutta, caffè(2 al dì), verdure, cereali.

Ad oggi, le feci sono spesso semi liquide oppure, in alternativa, soffro di stitichezza per qualche giorno e poi di nuovo diarrea.

Non capisco come mai e quale possa essere l'alimento o l'elemento che ne è causa.

Spero di essere stato chiaro, grazie.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non credo si tratti di alimenti,
penso che lei abbia maturato la sindrome del colon irritbaile.

Ne parli con il suo curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta dottore.

Ne ho già parlato qualche giorno fa con il mio medico.
Mi ha detto che, purtroppo, queste sono problematiche che rientrano nelle conseguenze di una emicolectomia.
Quindi mi devo tenere il problema.

Le chiedo un'ultima cosa: la causa potrebbe imputarsi ad una fase post-operatoria non corretta?
Sforzi eccessivi, cicatrizzazioni interne, etc.


Grazie.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ne dubito fortemente.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it