Utente cancellato
gentili dottori
mio padre anni 66 portatore di hcv e crioglobulinemia associata ha praticato una serie di accertamenti periodici

globuli rossi : 4.270.000
globuli bianchi:12.360
emoglobina:13,9
ematocrito:40.0
mcv 93.7
mch 32.4
mchc 34.6
RDW :10,8
neutrofili:70,3
linfociti:18,5
monociti:9,3
eosinofili:1.2
basofili: 0,7
piastrine:217.000
pct: 0,2
mpv:8.7
pdw :15,0
azotemia:40
glicemia;:81
creatinemia:1.12
lipasi:62,4
colesterolo totale 149
hdl:56.2
ldl 75transferrina 281 trigliceridi 88
bilirubina totale:3.22
diretta0.74
INDIRETTA 2.48
got:32
gpt:31
gamma gt:52
fosfatasi alcalina:160
ldh:420
cpk:198
amilasi:74
sideremia:88
potassiemia:4.3
calcio:9,7
cloro:109
tempo do protrombina:
tempo:12 sec
attivita':100.0
ratio1.00
isi 1.01
i.n.r.:1.00

aptt:30.0
proteine totali:6.9
ft3 2.77
ft4 1.11
tsh 3.27
CEA:0.30
psa 1.13
alpha fetoproteina:2.45

ESAME URINE:
albumina assente
sangue assente
muco pus assente
urobilina normale
pigmenti biliari: assenti
glucosio:assente
corpi chetonici: assenti
nitriti: assenti
emazie: assenti
leucociti:assenti

albumina: 57,3%
alfa 1:4,9
alfa 2:11,8
beta 1:7,2
beta 2:_3,4
gamma 15,4
all' eco addome completo,tutto nella norma e il medico ha concluso per sindrome di gilbert

pero' c'e' una cosa che non ci lascia tranquilli

i valori dell'emocromo,possono essere suggestivi di una leucemia?
mio zio(suo fratello)ha avuto la leucemia

secondo voi possono essere prodromi di leucemia questi valori dell'emocromo?
abbiano letto su internet che questi valori si ritrovano anche in chi ha leucemia,poi inquesto periodo ha avuto un po' di febbre,si sente stanco,spossato

secondo voi dottori,questa anemia puo' dipendere piu' dal fegato o da una leucemia?
dobbiamo chiamare un ematologo/oncologo con urgenza?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
I valori rappresentati non denotano alcuna anemia,
nè sospetti suggestivi di leucemia.

Si tranquillizzi
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it