Utente
Salve dottori, dunque vi parlo subito di quanto mi sta succedendo. Ho 24 anni e 20 giorni fa dopo Avet defecato noto che nelle feci e' presente un pezzettino rosso oltre che varie pellicine che mi hanno fatto pensare alla polpa e alle pellicine del pomodoro. Dato che mio padre e' morto di tumore al colon mi sono preoccupata e ho fatto il giorno dopo un esame del sangue occulto che è risultato negativo. Ad oggi ogni qualvolta che mangio pomodori questa situazione si ripresenta. Ieri ho mangiato una pizza col pomodoro e stamani nelle feci nuovamente un pezzo rosso pomodoro. Non noto sangue nel water ne nella carta igienica e il colore e' proprio del pomodoro. Ma è normale? Farei meglio ad evitare di mangiarlo dato che non lo digerisco o è meglio ripetere l'esami fatto appena 20 giorni fa? Aggiungo che soffro di colon irritato. Grazie per le risposte

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Stia tranquillo.
Non si faccia condizionare dai pomodori ... li mangi pure!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Dottore, la sua risposta oltre che tranquillizzarmi mi ha anche strappato un sorriso! La ringrazio molto!!

[#3] dopo  
Utente
Dottore buongiorno ad oggi continuo a riscontrare tracce di pomodoro in più però stamane dopo aver premuto un po' di più perché avevo lo stimolo ma non riuscivo ad evacuare ho trovato dei puntini rossi sulla carta igienica. Premesso che ho le emorroidi che sto curando e che mi si sono gonfiate di nuovo a causa dello sforzo, possono essere dovute alle emorroidi quelle macchie? Le feci non erano scure anzi, e potrebbe spiegarmi come sarebbe il sangue occulto? Questo era rosso pomodoro ( ci risiamo con i pomodori) spero mi risponderà perché sono davvero preoccupata grazie

[#4] dopo  
Utente
E aggiungo che le feci erano sfilacciate, non diarrea però

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se anche lo sforzo defecatorio ha pèotuto generare piccole ragadi
... continuerei a non vedere motivi di allarme.

Stia serena.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ad oggi non ho più visto puntini rossi sulla carta. I pezzi rossi nelle feci però persistono. Li noto oltre alle pellicine e credo a dei semini del pomodoro (ho continuato a mangiarli) solo che mi sorge un dubbio...e se quei pezzi di pomodoro fossero dei coaguli di sangue? il colore è sempre rosso, a volte anche arancione. tutti mi dicono che mi sto fissando e che devo smetterla di guardarmi le feci lei che dice?grazie in anticipo per la risposta