x

x

Flogosi cronica

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve,
Ho 35 anni, circa un anno fa ho iniziato ad accusare acidità di stomaco e nelle parte dell'esofago,
ho fatto una prima visita dal gastroenterologo (lo stesso che cura mio papà affetto anche lui da problemi di stomaco) e ha ipotizzato che i miei sintomi provengano da un reflusso.
Mi ha prescritto una dieta leggera, l'eliminazione delle sigarette(ne fumavo 6-7 al giorno) e i seguenti farmaci:
Gastroloc 20 mg la sera prima di dormire
Peridon 30 minuti prima dei pasti
Gaviscon dopo i pasti
Per un breve periodo sono stato meglio, poi forse anche per un mio "rilassamento"
nel seguire la dieta(soprattutto con birra e vino) i sintomi sono tornati e mi ha fatto eseguire una gastroscopia, ecco i risultati :
L'esofago al terzo inferiore, presenta due erosioni longitudinali riepitelizzate. Biopsie.
La linea di giunzione esofago-gastrica è situata a 42 cm dall'arcata dentaria.
Il cardias è saltuariamente beante ma non presenta chiari segni endoscopici di ernia jatale da scivolamento.
Lo stomaco si distende bene e contiene modica quantità di secreto chiaro.
Indenne il settore corpo-fundico. Nell'antro la mucosa è appena marezzata.
Il piloro è regolare.
Nella norma il duodeno esplorato fino in seconda porzione.
Conclusioni : esiti di esofagite da reflusso.

Esame istologico
A: antro marezzato
B: angulus marezzato
C: corpo regolare
D: esofago con esiti di esofagite da reflusso

Diagnosi:
Lembi di mucosa gastrica di tipo antrale e transizionale con flogosi cronica (A).
Lembi di mucosa gastrica di tipo transizionale con flogosi cronica (B).
Lembi di mucosa gastrica di tipo fundico con flogosi cronica di lieve entità (C).
Lembi di mucosa esofago-gastrica con flogosi cronica (D).
Ricerca batteri helicobacter-simili : negativa.

Volevo gentilmente chiederVi un parere, se la cura passata poteva essere proseguita o se c'erano delle alternative.
Nel frattempo ho smesso di fumare, la dieta cerco di rispettarla anche se nel weekend mi capita di sgarrare con qualche birra o bicchiere di vino.
I sintomi sono rimasti, per alcuni periodo non ho nulla, poi si manifestano o bruciore e dolore allo stomaco o acidità nella zona dello sterno.

Grazie
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Probabilmente è necessario aggiungere a quanto fa un po 'di farmaci come quelli gia' presi secondo le indicazioni di chi la cura.Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottor Favara,

Sto già prendendo gastroloc la sera e Gaviscon dopo i pasti, ma non ho notato questo gran miglioramento.
Tornerò a consultarmi con il medico che mi segue.
La curiosità è posso guarire da questa gastrite cronica?
Ed è possibile che dopo periodo di dieta, quella volta che mi concedo una cena abbondante bevendo vino o birra torno subito ad avere fastidi?
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,5k 633 347
Certo, si puo' guarire.
E' possibile.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio