x

x

Reflusso gastro-esofageo

Buongiorno,

a causa di problemi di nausea, giramenti, conati, vertigini etc...il medico mi ha mandato a fare un radiografia con mezzo di contrasto del tubo digerente, il risultato è stato questo "L’esame è stato eseguito con la tecnica del doppio contrasto.

L’esofago è normale per decorso, calibro e canalizzazione.

Nel corso dell’esame non si sono evidenziato segni di erniazione transiatale del fondo gastrico ma è comparso fugace modesto reflusso gastro-esofageo.

Stomaco normo conformato, atteggiato a cascata anteriore in ortostasi, indenne da segni di infiltrazione parietale intrinseca od estrinseca e da lesioni mucose focali tecnicamente rilevabili.

Il bulbo duodenale presenta marcate irregolarità del disegno plicale di tipo duodenitico in assenza di immagini sospette per lesioni ulcerative.

Nella norma le sottostanti porzioni duodenali."

Mi ha dato da prendere dopo i pasti Noremifà, lo stò prendendo da un mesetto ma noto poca differenza, ho sempre un sapore acido in bocca e spesso devo eruttare sentendo che viene quasi su quello che ho mangiato anche tempo prima.

A questo punto la domanda è, basta Noremifà o va aggiunto anche altro per curare il reflusso, come alimentazione stò evitando caffè, vino, alcolici, formaggi stagionati etc...
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.7k 640 349
Probabilmente il reflusso non è controllato dalla terapia. Credo necessario modificarla o considerare una gastroscopia per una diagnosi piu' precisa. Prego.

Dottor Andrea Favara

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Può un "semplice" reflusso tra l'altro provocare tutti quei sintomi (giramenti, vertigini, nausea etc...) oltre che indirettamente magari provoare qualcosa alla cervicale per via indiretta?
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.7k 640 349
Si certo.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto