Dispepsia, bruciore, ernia iatale, reflusso di bile.

Buongiorno!! Ho 20 anni. difficoltà digestive, bruciori, nausea forte ed eruttazioni. in tutta la fase digestiva sto male e la nausea mi assale. Ho fatto una gastroscopia e ho una piccola ernia iatale e un reflusso biliare.
Gli esami del sangu mostrano anemia microticica sideropenica ( mai stata anemica prima) e ves alti.
eo addome negativo, colonscopia negativa.
i farmaci fanno poco effetto.
cosa mi consigliate?
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Quali farmaci e con quale dose ha utilizzato ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
peridon prima dei pasti
lucen40 per 4 settimane
riopan
visto il lievissimo successo della cura. ora:
spasmomen somatico prima dei pasti ( 20 min) + plasil (15 min prima), inoltre mylican dopo pasti principali.
cosa ne pensa??
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Esegua la titolazione della gastrinemia, con terapia antisecretiva in corso, per valutare l'efficacia degli IPP.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, vorrei una info. come già detto soffro di ernia iatale da scivolamento molto lieve e di reflusso biliare. Sono anche una ragazza un pò ansiosa e mi hanno dato una cura: spasmomen + plasil. Il primo per 2 sett e il secondo per 10 gg. prima dei pasti.
Sono stata abbastanza bene ma come ho stoppato il plasil ( ora prendo solo lo spasmomen) sono iniziati i forti bruciori, eruttazioni, difficoltà digestive, dolori alla schiena.
Secondo lei potrei aggiungere Lucen40 allo spasmomen o altro? So che il plasil non può usarsi per periodi prolungati ( io l'ho già usato per 10 giorni).
Non riesco nemmeno a mettermi in contatto con i medici,
lei che ne pensa?

parere personale suo.

grazie.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Potrebbe aggiungere l'esomeprazolo.



[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottore ho iniziato lunedì col LUCEN40 e integratori allo zenzero ma non vedo ancora grossi risultati.
Il reflusso biliare e l'ernia comportano oltre che dispepsia e nausea anche dolori alla schiena, collo e spesso braccio?

Se i farmaci eucinetici non sono utilizzabili per più di 10 giorni, un paziente con problemi di motilità ( reflusso di bile) come fa?

Grazie.
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
I sintomi riferiti non sono specidi del reflusso e dell'ernia ed i farmaci procinetici può assumerli per tre settimane e poi interrompere per sette giorni.

[#8]
dopo
Utente
Utente
Secondo lei, visti anche i sintomi articolari che ho ( dolore addominale sotto il seno, mal di schiena, collo, fitte al braccio sx) i problemi di stomaco potrebbero derivare da un problema di natura osteomuscolare? cioè anche la nausea, dispepsia ed eruttazioni che ho potrebbero essere collegate ad un problema muscolare?
Io ho una protrusione che comprime la banda liquorale in C5-C6 e perdita della lordosi cervicale. Ho anche la scoliosi. Inoltre ho dei piccoli problema alla colecisti ( colesterolosi ed è ingrandita). Potrebbero anche l'ernia e il reflusso biliare ricollegarsi a tutti questi problemi? Io prendo anche il LUCEN40. Potrebbe, oppure, essere un altro organo, tipo il pancreas a causare tutto?
Inoltre sono stata un anno sotto controllo neurologico per la presenza di aree di gliosi cerebrale in rm.
Secondo lei? scusi le troppe domande..
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Problemi digestivi e osteo-muscolari non possono avere rapporti.



Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test