Utente 370XXX
Salve sono un ragazzo di 21 anni, dopo svariate notti insonne e ricerche su internet constatai di avere un presunto reflusso, così stanco e stressato feci una visita da un gastroenterologo che mi consigliò una gastroscopia.
Risultato reflusso esofageo con incontinenza cardias nota di gastrite e tratto tinto di bile, mi ha prescritto esox one neo carvi e lucen da 40, all'inizio tutto bene ho fatto questa cura per un 3-4 mesi, poi continuando a fare la cura avevo a volte i sintomi e a volte no.. come smetto la cura per un giorno ho subito i sintomi !! e visto che è una cosa che mi porto dietro da un pochino di tempo sono esausto, chiedo se è possibile avere una cura definitiva? esiste? Le proteine in polvere che assumo per la palestra posso aumentare i sintomi del reflusso? cosa causa il reflusso? evito di mangiare tutto !! neanche una coca cola posso bere più.. a 20 anni è alquanto deprimente .. lo stress può causare tutto questo? sono sempre tanto stressato.
Ringrazio i dottori e porgo i miei distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il reflusso gastroesofageo può essere cronico con necessità di una terapia continuativa. L'alternativa alla terapia medica é la chirurgica. Cosa riportava la gastroscopia eseguita ?


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 370XXX

Reflusso esofageo con incontinenza cardias nota di gastrite e tratto tinto di bile, riguardo alle altre domande riesce a darmi una risposta ? L'operazione si può effettuare soltanto con metodi invasivi o anche con laser ? La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive ha necessità di una terapia continuativa. Le proteine non danno influiscono é La terapia chirurgica, invasiva, é la sola alternativa efficace al reflusso. Ecco un articolo di utilità:

https://www.medicitalia.it/salute/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/44-reflusso-gastroesofageo.html

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it