Attivo dal 2013 al 2019
Gentili Specialisti
Ho 33 anni e soffro da anni di Gastrite con Ernia Ietale da scivolamento. In alcuni periodi come questo si presentano delle contrazioni che durano un attimo di secondo e sono precedute e seguite da tensione epigastrica.

Dopo aver mangiato sono parecchio frequenti inoltre associati a tensione nervosa e malessere generale.

La notte (nella prima ora di sonno) ho risvegli con sensazione di stretta allo stomaco e mi devo alzare di colpo con FC di 110 bpm circa. Tra l'altro accompagnati da un urlo.

Potrebbe essere una distensione dello stomaco o cosa?

Grazie
Cordialmente Domenico
infermiere

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Tali disturbi sono presenti durante la terapia (quali farmaci ) ?


Cordialmente te

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2013 al 2019
Gentile dottore
grazie per la risposta. Questi disturbi sono presenti a periodi (ora da 2 settimane circa) anche durante terapia:
Lucen
No re mi fa
Debridat

Inoltre c'è alvo irregolare e perdita di peso. Questi disturbi ci sono da anni e si ripetono a periodi. O meglio il disturbo notturno c'è quasi sempre e accentuato se mi corico a stomaco pieno o per esempio se mangio pizza ma anche se mangio fagioli o lenticchie.

Le contrazioni non c'erano da tempo e sono apparse dopo 4 giorni che provavo a prendere latte (zymil). Ho smesso di prenderlo ma non cessano anche col debridat)

Sì manifestano di più verso sera.

Ho cercato di dare ulteriori indicazioni.

Cordialmente
Domenico

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sentirei di proporle la dieta FODMAP:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2013 al 2019
Grazie Dottore per la gentile risposta e per il contenuto dell'articolo che è fatto veramente bene. Ci provo.

In questi giorni si verifica un po dopo pranzo ma prevalentemente dopo cena e sento tensione sullo stomaco. La cosa strana è che non sono mai riuscito a spiegarlo: questa sorta di tonfo improvviso e brevissimo! L'ernia ietale può generare ciò? Grazie.

Spero di sistemare con l'alimentazione.

Cordialmente

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ernia non può dare tali disturbi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2013 al 2019
Grazie Dottore
lei pensa sia una distensione gastrica? Che genera questo tonfo?

Mi consiglia qualche esame specifico?

Cordialmente
Domenico

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non servono esami. Serve un'alimentazione idonea per evitare il meteorismo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it