x

x

Problemi intestinali e ferro.

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,

Una ventina di giorni fa ho iniziato una cura di ferro e acido folico per carenza di ferro e ferritina comprovata dagli esami del sangue di routine (ferritina a 4). i primi dieci giorni non ho avuto problemi ma dalla terza settimana ho iniziato a notare problemi intestinali, nello specifico stitichezza, imponente diciamo. Martedì la mia dottoressa mi ha indicato di sospendere la cura di ferro, indicandolo come causa dei miei disturbi per sostituirlo con un altro medicinale. Preciso che sono di natura tendente allo stitico. Ad oggi, quindi dopo due giorni, mi ritrovo con delle fitte fastidiose sotto l'ombelico - lato destro e indolenzimento alla gamba destra. In un primo momento ho pensato fossero conseguenze di stitichezza ma ora mi sovviene il dubbio che possa trattarsi di appendicite. Non ho problemi nel camminare, o nel mangiare, l'addome non è dolente al tatto. Mi rimane solo questo indolenzimento alla gamba destra (fitte che si spostano continuamente, passando tutta la coscia fino al piede) e questo fastidio alla pancia, non meglio identificabile se non "fitte". Soffro anche di colon irritabile. Cosa mi consigliereste di fare?

Grazie mille.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Inverosimile l'appendicite, mentre é presumibile il colon irritabile. Il dolore alla gamba non ha collegamenti con le problematiche intestinali.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio