Utente
Gentili medici, sono una ragazza di 26 anni con problemi di reflusso e digestione da un paio di anni. Seguo un'alimentazione molto regolata e mi curo con gli inibitori.
Giorni fa però ho "sgarrato" e ho mangiato la sera un alimento che non avevo mai mangiato ricco di grassi che mi ha procurato un peso sullo stomaco e un malessere forte dopo il pasto che è perdurato per ore ed ore, con fastidio anche a respirare.
Dopo quel giorni ho avuto problemi a mangiare. Ho perso il senso di appetito e ho sempre la sensazione che lo stomaco sia gonfio, tanto che ho difficoltà anche a bere.
Sto mangiando contro voglia solo per nutrirmi - sono sottopeso e sto perdendo ulteriormente chili.
Questa situazione inoltre mi sta procurando molta preoccupazione tanto che non riesco a dormire a causa dell'ansia.
Secondo voi può essere una gastrite? La mucosa dello stomaco si sarà ristretta a causa dell'infiammazione? Cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun grave problema, qualche procinetico, prescritto dal suo medico, e tutto si risolverà.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto dottore per la celere e rassicurante risposta. Ho parlato anche con il mio medico curante che mi ha proprio prescritto un procinetico.
Siccome sto mangiando e bevendo poco un altro problema altrettanto significativo è quello relativo alla stitichezza. Già soffro di stipsi, oggi sono dovuta ricorrere ad un clistere. Con questa gastrite posso assumere un lassativo come il Laevolac?

[#3] dopo  
Utente
Gentile dottore, il problema allo stomaco persiste anche con l'assunzione di procinetici ed è passata più di una settimana in cui sto in queste condizioni.
Può essere un disturbo legato all'ansia?
Ho prenotato una gastroscopia transnasale e la devo eseguire tra qualche giorno.
Cosa posso fare per la stitichezza? Posso prendere i lassativi anche se ho una sospetta gastrite?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può assumere ugualmente il lassativo....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Dottore, la gastroscopia è negativa: non c'è gastrite, non c'è motilità alterata, o segni di reflusso (ho preso lucen per 4 mesi, ora ho smesso).
Continuo a non avere appetito e a sentirmi lo stomaco chiuso. Mi sto sforzando di mangiare, ma è una tortura così. Non ce la faccio più, sono molto tesa. Cosa devo fare? A chi mi devo rivolgere? Grazie.

[#6] dopo  
Utente
Il mio medico curante ha escluso cause organiche e pensa che sia un disturbo psicosomatico. Mi ha prescritto una cura con l'ansiolitico...

[#7] dopo  
Utente
Dottore dato che sento sempre un senso di pienezza che mi porta a non avere appetito e a digerire con difficoltà anche se mangio poco, posso usare Levobren (sostituendo il plasil che pare non abbia effetti su di me) associato all'ansiolitico xanax? La ringrazio molto.

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può utilizzare tale farmaco....ma potrebbe avere qualche effetto collaterale se associato all'ansiolitico..




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio molto. Ho prenotato una visita dallo psichiatra per avere una terapia mirata.
Pensa anche lei che può essere l'ansia a determinare questi sintomi? Non faccio che pensarci tutto il giorno e sto soffrendo di insonnia. Sono in attesa degli esami del sangue che mi ha prescritto la gastroenterologa, ma credo che non si tratti di intolleranze alimentari...

[#10] dopo  
Utente
Ricordo anche che sono in attesa anche dell'esito delle biopsie della gastroscopia. Ma i risultanti arriveranno probabilmente tra un paio di settimane.
Se ad occhio la dottoressa che ha eseguito l'esame non ha evidenziato nulla, con la biopsia può uscire qualcosa?
Mi è stata riscontrata soltanto una mucosa del duodeno a tratti subatrofica (e anche qui sono state effettuate biopsie multiple).
In attesa di un Suo riscontro, cordiali saluti.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ansia ha il suo ruolo e non credo proprio che dalle biopsie possa venire qualcosa di serio ....


Tranquilla

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie, Lei è gentilissimo e disponibile. La aggiornerò sulla situazione prossimamente. Saluti

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Gentile dottore, gli esami del sangue sono tutti negativi.
Dopo l'assunzione di levolsupiride digerisco meglio e mangio un po' di più. Il mio medico ha detto che non posso assumerlo per più di un mese a causa degli effetti collaterali. Tuttavia, non mi è ancora tornato l'appetito. Il fatto che questo farmaco sia l'unico ad avere effetto sullo svuotamento gastrico prova il fatto che sia una somatizzazione ansiosa? Intanto mi sono rivolta ad uno psichiatra.
Saluti cordiali

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Solo ansia......Suoeri tale momento.


Auguroni.



Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Grazie di tutto, dottore. A risentirla. Cordiali saluti.

[#17] dopo  
Utente
Gentile dottore Cosentino, è uscito l'esito delle biopsie.
Ne riporto l'esito qui di seguito:

1 Lieve gastrite superficiale

2 Mucosa duodenale con infiltrato infiammatorio linfoplasmocitario ed eosinofilo del corion, lieve riduzione del disegno villoso e focali erosioni

3 Negativa la ricerca per Helicobacter Pylori.

Può una gastrite causare i sintomi che ho? Completa perdita di appetito, pesantezza di stomaco?

Per quanto riguarda la mucosa duodenale, mi può fornire spiegazioni in merito?

La ringrazio e le chiedo se è necessaria una visita da un gastroenterologo.

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La riduzione del disegno villoso della mucosa duodenale potrebbe consigliare di eseguire gli accertamenti per lo studio della celiachia....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
Nel referto si faceva riferimento ai linfociti cd3+.
"Non è stato evidenziato un incremento dei linfociti CD3+ intraepiteliali".

Ho effettuato già la transglutaminasi igA ed è risultata negativa. Valore: 0,3

[#20] dopo  
Utente
Anche la transglutaminasi IgG è negativa. Valore: 0,1

Prima di avere questi problemi Mangiavo senza avere disturbi molta pasta e pane.
Inoltre assumo regolarmente crusca la mattina.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi non c'è celiachia ma potrebbe ugualmente avere una "sensibilità" al glutine, ossia una semplice intolleranza....






Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Grazie dottore. Per la gastrite sebbene non abbia sintomi di reflusso o acidità quali medicinali eventualmente sarebbero indicati?

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Senza sintomi ....nessuna terapia !

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
No, ho solo una sensazione di stomaco pieno costante e inappetenza. Sono sintomi non associabili alla gastrite?

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
No. Possono essere sintomi da rallentato svuotamento gastrico...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Ho capito. Per questo sto prendendo levosulpiride, con risultati modesti.
Quindi l'ipotesi della somatizzazione resta quella più probabile...
Sto seguendo attualmente una terapia psichiatrica e tra qualche giorno inizierò anche una psicoterapia. La ringrazio e la saluto cordialmente.

[#27]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.



Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente
Mi scusi se torno a disturbarla, dottore. Ho parlato con alcune persone che avevano inappetenza dovuta ad ansia e depressione, ma avevano sintomi diversi dai miei. La nausea nel mio caso è assente. Cosa che invece era presente quando ero in ansia, ad esempio per un esame universitario. Quindi è una sensazione che conosco. Ma quella di oggi non è la stessa sintomatologia. Questo rallentamento gastrico che mi porta a sentirmi sempre piena, tanto che fatico addirittura anche a bere, a cosa può essere dovuto? Prima dell'episodio dell'indigestione, a mio avviso, traumatico, non avevo problemi a mangiare. Il senso dell'appetito e della sete sono scomparsi. Da più di un mese sto così, con grosse difficoltà e malessere dopo ogni pasto. E se fosse qualcosa di organico? Lei che ha esperienza, mi può dire se è dovuto ad un fatto organico o solo psicologico? Non riesco a convincermi che sia un fatto solamente ansioso...
Premetto che non ho fatto ancora una visita specialistica dal gastroenterologo. Il mio medico curante, dopo gastroscopia e analisi del sangue, non l'ha reputata necessaria. Feci un'ecoaddome un mese prima dell'indigestione e risultava tutto apposto, a parte una cistifellea con polipi. Ma non avevo nessun problema perché asintomatica, mangiavo senza troppe difficoltà. Ho assunto per 4 mesi acido ursodessossicolico senza avere benefici sulla digestione...
Quali altri accertamenti, indagini possono essere condotte? La ringrazio tantissimo. Saluti cordiali

[#29]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche con i limiti del consulto a distanza mi sento di escludere il fattore organico......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#30] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, la ringrazio ancora per l'attenzione che mi ha dedicato.

[#31]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#32] dopo  
Utente
Gentile dottore, dopo svariati mesi torno qui a scrivere per aggiornarla sulla mia situazione. Il periodo di crisi intensa è passato. Ci sono stati miglioramenti negli ultimi mesi, ho rincominciato a mangiare normalmente e a riprendere il peso.
L'appetito vero e proprio non è mai realmente tornato, però ogni tanto qualche sensazione di "stomaco vuoto" mi viene.
Sono andata dal mio medico curante che mi ha detto che è normale che non sono ancora tornata a star bene al 100%, dato che il mio malessere è stato intenso e di lungo periodo. Quindi, ci vuole tempo per recuperare.
Però da quando è cominciata l'estate, un'altra volta ho difficoltà a mangiare, soprattutto di sera. Appena mi sforzo di mangiare, mi sento gonfia e non posso proseguire, anche se ho mangiato molto poco. L'inappetenza può durare anche per anni?

[#33]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'inappetenza "ansiogena" può durare a lungo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it