x

x

forte colite

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
volevo avere un gentile consulto su un problema che mi preoccupa un pò.
faccio un piccolo preambolo:
un anno e mezzo fa ho eseguito molti esami per capire a cosa fossero dovuti periodi di scariche diarroiche e feci poltacee chiare con muco abbastanza frequenti.
ho eseguito in più di un anno 2 colon scopie con esito negativo (poco più di un anno fa), una gastoscopia che ha evidenziato una gastrite (un anno e mezzo fa), 3 esami delle feci nella norma, 2 ecografia addome complete tutto nella norma, una rmn addome che ha evidenziato solo fegato grasso, fibroscan perfetto, colangio RMN nella norma (poco più di un anno fa).tutto l'iter è terminato circa 8/10mesi fa e in questo periodo sono stato discretamente bene e regolare.(diagnosi finale Colon irritabile).
il 25 aprile di quest'anno sono stato al pronto soccorso(san raffaele) perchè avevo da 5 giorni scariche di diarrea molto liquida e negli ultimi 2 giorni rosa mista con un pò di sangue.
gli esami del sangue sono stati eseguiti ed erano perfetti, mi hanno anche fatto una lastra senza nulla di rilevante ed una ecografia addome completo che ha evidenziato una forte colite con inspessimento delle pareti dell'intestino.
Ho preso per 5 giorni un antibiotico (flagyl) e fino ad oggi sono stato bene e regolare anche nelle feci.
Da questa mattina improvvisamente ho ricominciato con le scariche, circa 8 al giorno molto liquide e precedute da borborigmi spesso non dolorosi.
E' possibile che sia ancora la stessa colite?
potrebbe essere attribuibile al colon irritabile ancora?
Sono un pò preoccupato non tanto per l'idea di dover convivere con questi sintomi che ormai mi affliggono da qualche anno ma perchè temo che possa esserci qualcosa di più serio.
La cosa che mi ha un pò allarmato è che al pronto soccorso alla dimissione mi hanno consigliato di rifare una colon.
vorrei un vostro gentilissimo parere in merito.

Grazie anticipatamente,
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
La causa della diarrea può essere correlata con IBS, ma é necessario prendere in considerazione altre cause come un fatto virale,una SIBO, intolleranze, o , anche se più improbabile, una colite microscopica o eosinofile. Chieda una consulenza gastroenterologica .

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottor Rossi la ringrazio per la celere risposta.
Volevo sapere se l'aver effettuato l'eco addome e la lastra posso stare tranquillo ed escludere eventuali patologie più serie.
Come mi ha scritto l'origine potrebbe essere virale o dovuta a ibs.
Dopo tutti gli esami che ho effettuato nei 2 anni precedenti quando al PS mi hanno consigliato di fare la coloscopia mi sono un pò allarmato.
Sull'impegnativa hanno scritto ''Colonscopia per colite''.
Sono una persona molto ansiosa ed è forse anche per questo che i sintomi si accentuano in vari periodi.
Soffro anche di reflusso gastrico che mi provoca una laringite e volevo sapere se posso riprendere l'assunzione del lucen che ho sospeso da circa un anno.

Ho richiesto la colon, ma l'appuntamento è tra un mese e mezzo.

Grazie anticipatamente per la cortesia
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Non vedo motivo di allarmarsi. La colonscopia potrà chiarire la presenza di una infiammazione del colon o, come è probabile la sua negatività ,farà propendere la diagnosi verso una IBS.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio