Utente
Buonasera dottore,
Una curiosità :
Stamattina ho eseguito il Breath test al lattosio e mi hanno prelevato il sangue per valutare le eventuali intolleranze .
Questi sono gli esami più comuni che mi mancavano per capire l'origine dei miei problemi di stomaco intestino
Durante le tre ore del test stavo bene, ma all'ora di pranzo sono dovuto andare di corsa in bagno per una scarica di diarrea .
Ora , dopo un oretta devo tornare in bagno e sento tanta aria e movimenti

Secondo lei e' normale e comune questo episodio dopo che ho bevuto quella sostanza ?
Potrebbe voler dire che sono veramente intollerante al lattosio ?
Grazie

Saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dalla reazione che ha avuto è molto probabile l'intolleranza al lattosio.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno ,
aveva ragione
ho ritirato le analisi e sono risultato positivo breath test al lattosio
questi sono i risultati :
basale 13 ppm
dopo 30 min 10 ppm
dopo 60 min. 6 ppm
dopo 90 min 8 ppm
dopo 120 min 18 ppm
dopo 150 min 59 ppm
dopo 180 min 126 ppm

mi puo' dire secondo lei che tipi di valori sono ?
grazie mille

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' intollerante al lattosio ....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
buonasera ,
speriamo di aver trovato il problema , ho fatto di tutto dalla colonscopia alla gastroscopia ...etc. etc. dove per la verita' era emersa una voluminosa ernia iatale che pero' non dava problemi di acidita' .
Tuttavia i miei dolori di stomaco sono stati attribuiti ad essa e da li ho iniziato a prendere pantoprazolo 20 .
ma il pantoprazolo puo' avere alterato il risultato del breath test ?

ora che so che sono intollerante al lattosio lei smetterebbe di prendere pantoprazolo ?

per la digestione e i dolori mi faccio aiutare da un quarto di pasticca di levopraid prima di pranzo e cena

lei q uesto punto cosa mi consiglia di fare ?
smettere di prendere questi due medicinali ?

grazie pe rla sua cortese risposta

saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il consiglio è di sospendere tutti i medicinali e concentrarsi sull'intolleranza al lattosio. La vera causa dei suoi disturbi.




.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ,
Come preparazione all’esame del breath test nessuno mi ha detto che dovevo smettere di prendere le il pantoprazolo da 20 e i fermenti lattici li avevo sospesi da 3 o 4 giorni
Quella mattina il pantoprazolo non lo avevo preso perché dovevo essere a digiuno , non lavarmi i denti ... etc
Secondo lei questo fatto può aver falsato i dati ? Comunque se uno e’ intollerante lo e’ lo stesso a prescindere dal pantoprazolo . Giusto ?
Grazie mille

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che l'intolleranza sia ugualmente rilevata....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore ,
alcune curoisita' :
ma l'intolleranza al lattosio puo' aver provocato nel tempo colon irritabile ?
a seguito di una dieta rigidissima dopo quanto tempo in media e' possibile stare meglio ?
e' normale che le feci continuino a essere appiccicose, molto acide e che il fastidio al basso ventre sia permanente ?
i probiotici senza lattosio sono di aiuto e per quanto tempo ?

grazie pe ril suo prezioso aiuto

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'intolleranza al lattosio può confondersi/simulare il colon irritabile.

Non è possibile prevedere la tempistica di miglioramento in quanto è soggettiva.

Non è evidente l'utilità dei probiotici nel suo caso.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Buonasera e mi scusi di nuovo,
mi da la sua opinione sul test per le intolleranze alimentari eseguito con il metodo MICROARRAY ?
sarei risultato moderatamente intollerante al grano duro .
grazie

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tali test non sono attendibili....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Spero proprio mi possa dare un consiglio .
Il mio dottore per calmare il fastidio/dolore che avevo nel basso ventre mi ha dato normix per tre giorni con quattro pasticche al giorno (due la mattina e due la sera)
In più di continuare a prendere fermenti probiotici , in più tastandomi l'addome ha detto che sono pieno zeppo di aria
Sono a metà della cura , ma da ieri non mi reggo letteralmente in piedi, ma scoppia la testa, ho capogiri ..e le mie feci sono molto grosse, collose e giallognole , sembra quasi che mi stia per venire una grossa diarrea , continuo a emettere aria dalla mattina alla sera , mi prendono brividi ma senza febbre e ho la pancia tremolante
Forse però il fastidio al basso ventre e' in fase di diminuzione
Che ne pensa ?
Il mio intestino si sta depurando o irritando ?
E poi, e' giusto prendere fermenti anche durante la terapia ?
O e' meglio dopo
Grazie mille

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le chiedo: ha sospeso completamente il lattosio ?
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Buonasera,
Si l’ho sospeso completamente e da un mesetto circa sono molto attento
Tra l’altro oggi pomeriggio dopo aver mangiato due pezzi di schiacciata perché avevo male allo stomaco e pensavo fosse fame ho avuto una violenta crisi di eruttazioni e accentuazione del male allo stomaco con nausea
Al che mi sono deciso a prendere una pasticca di prantopazolo che avevo sospeso da un paio di giorni e qualche goccia di levopraid che mi aiuta a digerire , anche questo l’ho sospeso un po’ di tempo fa
Ho ernia iatale voluminosa ma senza rigurgiti acidi
Insomma non so cosa fare

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Provi a sospendere il glutine.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Posso provare,
ma ho già appurato con un paio di esami che non sono celiaco
Ma secondo lei il normix mi potrebbe causare danni ?

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Oltre alla celiachia esiste l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco.
La rifaximina è un farmaco tranquillo.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Ok ci provo, grazie
C’e’ Qualche esame a cui mi potrei sottoporre per verificarlo ?
Dalle intolleranze in effetti e’ emerso che sarei moderatamente intollerante al grano duro pero’ mi sembra di aver capito che non hanno valenza scientifica

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per l'intolleranza al glutine non celiaca non esistono test. Bisogna solo eliminare il glutine dalla dieta e valutare la risposta.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
La vorrei aggiornare .
Da qualche giorno sto escludendo il glutine dalla mia alimentazione anche se nei giorni scorsi ho fatto colazione con fette biscottate normali perché ero fuori
Sto mangiando pane di quinoa
Il fastidio / dolore al basso ventre non passa e le mie feci sono molto ma molto abbondanti ma fotmate è sono pieno zeppo di aria a qualsiasi ora
Le feci sono abbondanti in relazione a quanto mangio e sono calato di peso di un paio di kg
Dopo essere stato in bagno 1/2 volte al giorno ho la pancia in subbuglio , forti borbottii e il meteorismo aumenta
Sto prendendo fermenti
Ho fissato anche con un nutrizionista
Nel frattempo mi può dare un suo parere ?
Grazie mille

[#21] dopo  
Utente
Buonasera dottore ,
Grazie e prometto che non la disturbo più
Ho fissato con un Gastroenterologo molto stimato ma nel frattempo per alleviare il fastidio al ventre sono tornato dal medico di famiglia per sapere se potevo prendere qualcosa
Ha detto che tre soli giorni di normix sono troppo pochi , anche se a due pasticche la mattina e due la sera e vuol farmi fare un ciclo di 10 giorni con una pasticca la mattina e una la sera
La cura dei tre giorni me l’aveva prescritta il sostituto perché lui era in ferie
Dall’altro ciclo sono passati 6 giorni
Lei che ne pensa ?
Ho molto paura di compromettere ancora di più la situazione
Grazie mille ancora una volta

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi e continui pure la cura.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
Buongiorno,
L'aggiorno :
Ho fatto le analisi del sangue ed e' emerso un valore basso di vitamina B12 , il valore e' 102 e l'intervallo di riferimento va da 211 a 911, in più risulta basso l'acido folico che e' a 3,5 con intervallo di riferimento da 4 a 20 e anche l'omocisteina è alta con valore a 25 e valore di riferimento da 5 a 15
Da qualche giorno sto riprendendo levopraid in gocce perché sono intollerante al lattosio e ho smesso di prendere prantoprazolo. Va un po' meglio e ho ripreso un chiletto di peso.
Lei che ne pensa ?