Utente
Buongiorno, ho 29 anni, a causa di un mal di gola persistente (oltre 8 mesi), dopo aver tentato invano con svariati antibiotici, ho effettuato le analisi per la celiachia (anticorpi anti-transglutaminasi 93 u/ml - valore indicativo >10) e successiva gastroscopia risultando positiva.

Riporto l'esito per conoscenza

Frammenti di mucosa duodenale con atrofia dei villi di grado severo. Nella lamina propria presente un discreto infiltrato infiammatorio linfo-plasmacellulare con associati alcuni granulociti eosinofili. Discreti aspetti rigenerativi degli epiteli delle cripte (>2 mitosi/cripta). I linfociti T intraepiteliali sono incrementati e pari a 60 linfociti/100 enterociti.

Diagnosi: lesione di tipo 3C Marsh-Oberhuber

tre frammenti di mucosa gastrica di tipo ossintico con lieve flogosi cronica della lamina propria, senza atrofia ghiandolare

ricerca Helicobacter: negativa
Stadiazione gastrite: stadio 0

Non ho mai avuto sintomi intestinali dati dall'assunzione di glutine e non ne ho neanche adesso, "solo" un aumento di mal di gola nel caso di ingestione involontaria di glutine.

Nel complesso mi sento bene, nessuna debolezza e neppure altri problemi.

Sto seguendo la dieta aglutinata da due mesi ma il mal di gola non sembra passare...devo attendere più tempo? posso prendere qualcosa che aiuti a guarire l'infiammazione alla gola?

Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il mal di gola non è un sintomo specifico della celiachia per cui farei una vista ORL


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, purtroppo nell'ultimo anno ho effettuato due visite che non hanno portato a nulla: dopo la prima ho effettuato i test allergici (inalanti) che hanno dato esito negativo e dopo la seconda ho eseguito un ciclo di cure termali...anche dopo questo nessun miglioramento della sintomatologia...

l'esito della visita era stato:

sperone settale a sn, turbinati inferiori ipotrofici, meati liberi, ipertrofia di tessuto adenoideo di II grado (per cui ho preso cortisone), mucosa faringea pallida

diagnosi: rinofaringite cronica di probabile natura allergica (da qui i test allergici)

Vedendo che il mal di gola aumenta notevolmente 1 ora dopo aver ingerito glutine pensavo (speravo) fosse la celiachia appena diagnosticata e che quindi bastasse attendere con molta pazienza...

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo non è cosi, mi dispiace.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it