x

x

Dolenzia torace

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera,
da circa una decina di giorni, avverto una sorta di indolenzimento del torace, lo sterno scrocchia alla pressione ed ho un indolenzimento alla parte alta della schiena con punti dolenti al tatto. Stessi sintomi si localizzano ai lati dei pettorali. Anche i movimenti provocano talora fastidio. Insieme a questo disturbo, mi sembra di percepire più del solito, il cibo che scende nell'esofago, senza che questo faccia male, però è come se lo sentissi di più e, dì tanto in tanto, pare che avverta un lieve fastidio verso la scapola sinistra. Nel 2010 mi è stato diagnosticata un'ernia jatale e reflusso, oggi in terapia con pantoprazolo da 20 mg. Circa un mese fa si sono riacutizzati i miei annosi disturbi di ansia che sto curando con psicoterapia e Valeans 50 mg 2 al giorno ed En gocce 20 la sera. Purtroppo ho pensato che il reflusso gastroesofageo possa aver danneggiato l'esofago e provocato un tumore che adesso si sta manifestando con i sintomi a deglutire che ho detto. Sono molto preoccupato e vorrei sapere cosa ne pensate della mia situazione. Può essere solo una somatizzazione? Oppure potrebbe essere sintomo di un tumore esofageo? Al momento non ho perso peso e recenti esami del sangue erano nella norma.
Grazie mille per il vostro interessamento.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.8k 1k 13
A fine novembre ha fatto una visita gastroenterologica ed era tutto nella norma.......
Curi la sua ansia!
Prima aveva paura di un tumore al pancreas visto che non ce ne era segno ha spostato l'interesse sull'esofago.....
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Beh, devo ammettere che lei ha probabilmente colto nel segno. Tuttavia i miei timori non mi lasciano in pace! Mi creda, i sintomi li sento davvero. Se può vorrei ancora chiedere se davvero l'ansia e lo stress possono arrivare a far sentire disturbi che non hanno una causa organica? E poi, il reflusso gastroesofageo che si manifesta per anni, non è in relazione con il potenziale sviluppo di un tumore?
Grazie mille.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.8k 1k 13
1) si
2) solo se c'è esofago di Barrett
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.8k 1k 13
di nulla!