Utente 428XXX
Buonasera, avevo già scritto tempo fa ma sento il bisogno di rifarlo ed affidarmi alla vostra professionalità. Un mese fa più volte sono andata in ospedale al punto che, grazie ad una tac, mi hanno riscontrato un “abbondamente accumulo di feci”. Dopo avermi dato per quasi 15 giorni antispastici che non mi permettevano ovviamente di andare in bagno, con una visita gastroenterologa il dottore mi ha prescritto Laxido e fibre Psyllogel. Inizialmente tutto bene, andavo più volte in bagno durante la giornata. Una mattina mi sono sentita nuovamente male, avevo dolore forte allo stomaco e già dalla mattina avevo difficoltà ad andare nuovamente in bagno; ciò mi condusse a fare un’ulteriore visita ed il dottore mi prescrisse Axiboulardi (integratori) a causa dell’aria e Digirent da prendere 3 volte al giorno per un mese. 3 giorni dopo l’assunzione di questi farmaci, andai nuovamente a causa del dolore e mi disse di passare da 3 compresse di digerent al giorno a 2, poiché sono magra (purtroppo). Sono passati 2 giorni e mentre nei giorni scorsi andai di corpo almeno una volta al giorno, oggi sono andata già 3 volte ma sempre con feci dure. A tal punto il dottore mi disse di sostituire i Digerent con Dicitel ed incominciare da domani e da prendere sempre 2 volte al giorno.
Cosa devo fare? Continuare con la vecchia cura od incominciarne quella nuova? Purtroppo questo fastidio di alternanza fra dolore forte è leggero, tra fianco destro e sinistro, inizia a stressarmi. Questa cosa del colon irritabile è anche questione psicologica?? In questo periodo sono molte stressata a causa di preparazione alla laurea e trasferimento verso un altra città.
P.s inoltre ho notato che da un paio di giorni, accade di raro ma quando vado di corpo trovo nella carta igienica dei filamenti scuri gelatinosi; mi devo preoccupare?
Grazie per la pazienza, spero in una risposta

[#1] dopo  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buongiorno cara, l'evacuazione giornaliera " normale" varia da 1 a 3 volte al giorno, quindi soprattutto se le feci non sono anomale non mi preoccuperei più di tanto.
la terapia non è molto diversa tra l'uno e l'altro...
sicuramente lo stress influisce sui sintomi e li amplifica...
ci aggiorniamo
buona giornata
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica