Utente 341XXX
Buonasera a tutti e grazie per il servizio svolto dai medici del sito. Ho 25 anni e da circa 8 mesi cerco di combattere una serie di disturbi uro-genitali e gastrenterologici. In ordine: gonfiore addominale, più o meno accentuato, alternato tra diarrea e stipsi; infezioni genitali da candida (più volte e ravvicinate); dolori alla minzione.
Inizialmente ho fatto diverse visite ginecologiche provando il fluconazolo (anche 1 volta al mese per prevenzione); ovuli antimicotici; lavande; acido borico; normogin, ecc.
Poi ho fatto un tampone vaginale (risultato negativo) e il pap-test anch’esso negativo
Esame urine e urinocoltura: negativo
Eco vescicale e renale: negativo
Nonostante tutto continuo ad avere spessissimo perdite vaginali, gonfiore delle mucose, prurito, bruciore. In aggiunta a fitte alla vescica, diarrea o stipsi.
La ginecologa che mi ha visitato stasera, presenti tutti questi sintomi vaginali, non ha riscontrato un’evidente infezione, solo qualche perdita tra l’altro chiara. Ma io sento molto fastidio.
Oltre ad un ulteriore ciclo di fluconazolo, ovuli vari, e normogin mi ha detto di indagare dal punto di vista gastrenterologico e invitandomi a sospendere lieviti e glutine.
Ma prima di avventurarmi in questa dieta io vorrei sentire un gastroenterologo e fare i test di intolleranza al glutine.
Circa due anni fa feci il test ANT.TRANSGLUTAMINASI IgA risultato <0,10 (negativo se < 9.0).
Vorrei sapere il vostro parere su questa situazione e se esiste un test per la sensibilità al glutine oppure se l’unico modo per provare è la dieta da sospensione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Corretto, l'unico modo per avere una conferma della sensibilità al glutine è la dieta di esclusione. Tale patologia potrebbe essere compatibile con i suoi sintomi.

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 341XXX

Grazie dott. COSENTINO,sempre veloce e chiaro nelle risposte.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it