Utente
Buongiorno dottori,
da circa tre giorni, in seguito ad un periodo di forte stress mi sono comparsi dei sintomi fastidiosi e incoerenti: su tutti nodo alla gola, frequente eruttazione e mal di schiena nella parte alta tra le scapole, a volte nel centro-destra, a volte, più raramente, nel centro-sinistra. Non si tratta di dolori fortissimi ma fastidiosi e un po' preoccupanti.

Parlo di sintomi incoerenti perchè un anno fa dopo gastroscopia (Helicobater pylori negativo) mi è stata diagnosticata una lieve gastrite cronica, tuttavia non avevo mai avuto mal di schiena e sopratutto in questo caso non ho mal di stomaco, nè particolari dolori retrosternali, nè senso di bruciore e acidità. In tre giorni solo una volta ho avuto dolore alla bocca dello stomaco. In comune con i sintomi dello scorso anno solo l'eruttazione frequente e il nodo in gola. In più questo dolorino nella parte alta della schiena.

Per completezza di informazione sono stato operato di peritonite acuta da appendicite gangrenosa a luglio, ma il chirurgo mi ha assicurato che non c'è alcuna correlazione con la gastrite e si è trattato di un episodio a se stante e risolto.

E' possibile una forma di gastrite/reflusso gastroesofageo i cui sintomi si fanno sentire quasi esclusivamente nella schiena?

E' possibile anche che questa forma di malessere abbia natura esclusivamente nervosa? Lo dico perchè non ho problemi con l'alimentazione (anzi, mangiare mi migliora i sintomi) e appare sempre in periodi di fortissime ansie e preoccupazioni (lo scorso anno una grave malattia in famiglia, quest'anno un forte preoccupazione per il mio stato di salute)

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I sintomi del reflusso possono anche irradiarsi al dorso , come lei descrive.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore, ma quello che mi pare strano è che i sintomi dolorosi (lievi, in verità) siano localizzati quasi esclusivamente nel dorso e molto poco dietro lo sterno. Dopo l'eruttazione scompaiono ma tendono a ritornare presto con la ricomparsa della bolla d'aria. E' possibile una forma di reflusso lieve ma costante senza percepire bruciore e grande acidità di stomaco?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive si tratta proprio di reflusso.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it