Utente 243XXX
Gentile dottore,
le scrivo per quanto riguarda un problema che ormai da due mesi mi porto dietro.
Il mese scorso ho avuto un dolore molto forte al lato sinistro dell'addome fino a dietro la schiena,
tant'è che sono andata a fare un'ecografia al rene pensando che fosse una colica renale,
invece l'ecografo oltre a una semplice renella non ha trovato altro,ha guardato anche la vescica e anche qui
tutto sembrava nella norma.Il dottore vedendomi molto preoccupata,gentilmente e umanamente, mi fece
anche eco al pancreas,guardò il fegato,colicisti,e tutto risultava nella norma.
Prima però che capitasse quest'evento,che mi ha costretto,a prendermi due brufen,avevo dolori al basso ventre sempre lato sinistro
causato penso da abbondante meteorismo,visto che sentivo un continuo movimento nella pancia.
La cosa però che più mi ha spaventata è che giusto l'altro ieri
ho visto sulle feci due striature di sangue rosso,misto con muco premetto che
vado tutti i giorni in bagno e non soffro di stichezza,
anche se ultimamente,ho feci,nella stessa evacuazione, molli con dei,però, pezzetti dure (MISTE)e muco però senza sangue o cosi pare.
Dopo però quell'episodio non ho visto più nulla
Il medico di famiglia ha detto che secondo lui sarà una colite e che non devo preoccuparmi
ma sotto mia esagerata insistenza mi ha scritto una colonscopia.
Continuo ad avere fastidi sempre al lato sinistro,non più dolore,ma fastidio e a volte delle fitte che durano qualche secondo e che si spostano di sede,nel senso a volte di lato sopra a volte basso ventre, e a volte zona alto ventre.
Se comprimo la pancia sento movimenti continui nella pancia.
Ho prenotato colonoscopia ma purtroppo solo a gennaio potrò farla dato che nn c'era una disponibilità prima.
So che non si possono fare diagnosi a distanza ma vorrei avere almeno,
per quanto è possibile,un'opinione da uno specialista.
La ringrazio per la cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Parte dei dolori sono sicuramente relati alla renella urinaria.
Il sangue potrebbe essere dovuto ad emorroidi interne o ad una infiammazione rettale.
Credo sia utile una visita gastroenterologica!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Dottore la ringrazio per la veloce risposta,
volevo chiederle parte dei dolori sono dovuti alla renella, e l'altra parte?
Sicuramente negli anni passati ho sofferto di emorroidi ma questa volta non mi è sembrato che fossero infiammate.
Un' altra domanda mi preme fare...ho due bimbe piccole e in questo periodo hanno sofferto di parassiti intestinali,ci siamo curati tutta la famiglia ma mi chiedo se i parassiti,essendo stata infettata, possono provocare anche infiammazioni al colon, e infine se questi sintomi che ho possono essere provocati anche dal colon irritato come mi ha detto il medico di famiglia, anche perchè dall'ecografia si vedeva colon pieno di aria.
La ringrazio nuovamente in anticipo!

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Probabilmente intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia