Utente 373XXX
Salve le riepilogo il problema dall'inizio quando 2 anni fa ho perso in 6 mesi almeno 10 kg senza apparente motivo oltre inappetenza e nausea persistente al che faccio una colonoscopia il cui esito è questo:

Diagnosi: Pancolonscopia nella norma.
Commento: l'ileo viene splorato per circa 30 cm. La mucosa ileale appare sormontata da numerosi piccoli pseudopolipi come da iperplasia linfoide, si effettuano tuttavia biopsie.
I restanti tratti colici esplorati appaiono endoscopicamente indenni.

Effettuata successivamente dei suddetti biopsia da esito negativo.

Ho provato a togliere il latte al mattino (che difatti dopo anni avevo ripreso da poco più di 6 mesi ad assumerlo, visto che già in passato avevo tolto per fastidio intestinale quando lo assumevo al mattino) sostituendolo con dello zymil quindi mi torna nel giro di qualche giorno l'appetito e riprendo alcuni chilogrammi di peso sparendo definitivamente nausea ed inappetenza quindi mi è apparso tanto chiaro che non ho fatto l'esame per l'intolleranza al lattosio.

Ora la mia domanda è questa: siccome apparentemente se non esagero con la quantità di latticini che mangio giornalmente (mediamente 30-40 gr. al giorno) sembra non darmi problemi ma conviene che elimini quasi del tutto anche questa quantità in prospettiva futura per salvaguardare la salute del mio intestino (visti anche i pseudopolipi della colonscopia) o posso permettermela comunque?

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può permettersela in funzione della gravità di intolleranza al lattosio (possibili 3 gradi).
Tutto questo NULLA ha a che fare con il suo ileo!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia