Utente 293XXX
salve vi scrivo nella speranza di trovare un pò di rassicurazione.
il 3 aprile dovevo eseguire una EDGS ma il dottore non è stato "molto umano" e mi sono sentito più che umiliato, ma sorvoliamo che è meglio, comunque appena è entrato il gastroscopio sono stato male e non ho praticamente nemmeno iniziato l'esame. Il mio dottore ha detto di "riprendermi"e fra qualche mese me la fa fare in ospedale a Modena che sono molto bravi e che non devo avere paura perchè non ho niente. Ma vi spiego la mia sintomatologia
soffro di RGE da almeno una decina di anni.
prendevo IPP e passava tutto, da un annetto però si è aggiunto un dolore retro-sternale che mi ha portato a fare innumerevoli visite al cuore e siamo arrivati a capire che probabilmente è lo stomaco che irrita e fa fare degli spasmi all'esofago.
insomma i sintomi sono dolore sternale e retro-sternale soprattutto dopo che mi alzo, se mi sposto si sposta anche lentamente il dolore. Gonfiore dello stomaco e dolore e molte eruttazioni. ho comprato il test per Helicobatter in farmacia ed è risultato negativo, Però i miei dubbi sono esofago di barrett e tumore allo stomaco, mi spaventano molto, so che nei giovani sotto i 40 anni il tumore dello stomao è abbastanza raro (1,5 persone su 100.000 circa il 5% di tutti gli ammalati di questo brutto male) ma non so quanto invece è diffuso il barret. Sono anni che forse avrei dovuto fare la gastro ma non mi è mai stata consigliata.
inoltre da giorni mi sazio molto prima del solito con una sensazione di nausea latente,e la secrezione di acidi è minore pur avendo questa sintomatologia allo stomaco. Ho perso qualche kg ma non in modo eccessivo
cosa ne pensate? un pò di suggerimenti? adesso appena mi riprendo dallo scossone (soffro di una particolare forma di depressione e ossessione e l'umiliazione subita in quel centro la sto risentendo tutta, vorrei rifare immediatamente l'esame ma appena ci penso mi viene da vomitare letteralmente) vorrei ripetere l'esame in ospedale

per maggior chiarezza le patologie croniche che ho sono appunto ansia depressione ossessione e steatosi epatica severa con epatite dismetabolica dove sono ancora in fase di diagnosi

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Reflusso e tanta ansia.
Nulla più.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 293XXX

salve dottore scusi se riapro la domanda ma preferivo non fare un altro post.

Ho prenotato la gastroscopia in ospedale ma il primo posto libero è tra 4 mesi circa. Io continuo a non stare bene, ho nausea (no vomito). Non ho calo di peso, ma magio meno e qualsiasi cosa mangio mi si gonfia lo stomaco come se avessi mangiato 8 elefanti.
Non ho bruciore di stomaco ma solo una nausea persistente e dolore e gonfiore e poco appetito. Sarebbe il caso di chiedere al medico di prescrivermi l'urgenza a fare la gastro? potrebbero essere sintomi di un tumore?
Potrebbe centrare la mia Epatite dismetabolica?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia una visita gastroenterologica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 293XXX

dottore infine ho fatto la gastroscopia posso avere un suo parere?

esofagogastroduodenoscopia eseguita e condotta in sedazione sino ad esplorare la II porzione Duodenale.
Esofago regolare fino al terzo inferioriore dove , a livello della linea Z, si osservano due eosioni lineari non confluenti <5 mm.
Giunto esofago-gastrico incontinente ( tipo III sec. Hill) e giunzione squamo-colonnare coincidente.
Stomaco distendibile senza alterazioni della morfologja o della superficie mucosa al fondo e al corpo: mucosa antrale iperemica ; Eseguite biopsie in antro e corpo; piloro regolare,valicabile.
Duodeno di aspetto regolare

CONCLUSIONI: Esofagite di grado A sec Los Angeles
Gastropatia antrale iperemica, Istologie in corso.
consigli: 6 settimine di IPP


Da quell che ho capito che mi ha riferito il medico ( anche se in sedazione ero un pò confuso) non c'è niente di grave se non una esofagite e un po di stomaco irritato. Le va di darmi un parere perchè leggendo "Gastropatia" la cosa mi preoccupa un pò.

inoltre ho due domande sulla sedazione:
1) mi hanno dato Midazolam 1mg+ Propofol mg100
mi hanno detto che avrei dormito invece ero sveglio anche se calmo è normale?
2) il dosaggio è molto alto o normale? (114 kg x 175 cm)

grazie mille anticipatamente

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La diagnosi è corretta e non è grave.
A cosa le serve sapere se il dosaggio è stato corretto dal momento che ha fatto l'esame senza problemi (solo a dimostrare la sua ansia!).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 293XXX

ha ragione dottore è che il propafol mi spaventa moltissimo, mi sento ancora un pò strano. In realtà credevo che mi facessero l'ecg durante l'esame o almeno dopo invece dopo 10 minuti ero fuori dall'ospedale, però devo dire che durante sono stati bravissimi.

i possibili effetti avversi ( anomalie ritmo ecg etc) dopo quante ore si è " fuori pericolo?"

GRazie!

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ma quale pericolo!
Stia sereno.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia