Utente 136XXX
Salve buonasera sono un ragazzo di 28 anni e da un pò accuso i problemi indicati nel titolo. Con la precisione parto da qualche anno fa di problemi sempre digestivi di diarrea, mal di pancia al mattino ecc. Poi da 3/4 mesi sono insistenti problemi di pesantezza allo stomaco, bruciore ed acidità , salita di cibo alla gola, eruttazioni e gas continui. Circa un mese e mezzo fa mi sono recato dal medico curante che mi ha prescritto di fare innanzitutto una dieta sana, associando i miei problemi a questo e che c era un po di sopravveso rispetto a prima che magari avevo per anni seguito una dieta piu equilibrata e fatto attivita costante e invece adesso molto meno, e poi di prendere nello specifico gaviscon pranzo e cena, e prima di dormire omeprazen. Questo da farsi per un mese. Devo dire che ho seguito la dieta ho perso qualche kg, concedendomi qualche cibo non tanto sano solo nei weekend. Ed le prime settimane la sensazione di bruciore gonfiore reflussi ecc sembrava sparire. Ma proprio verso la fine della cura è ritornato tutto come prima. E ricordo tutto da un sabato sera, che mangiai pizza e la mia pancia si è gonfiato come stesse scoppiando. Cosi sono ritornato settimana scorsa dal medico che mi ha prescritto le bustine life stick da prendere pranzo e cena. Devo dire che i miglioramenti sono zero e tengo a precisare che sono a dieta e da qualche giorno a mangiare proprio leggero , pasta bianca x esempio x vedere proprio la reazione. Ma zero sento questa pesantezza come se nn digerissi il cibo. E questo continuo bruciore che sale alla gola. Per non parlare che la notte ho continui risvegli, xkè vengono questi reflussi e sbalzo dal letto . Infatti sto andando in panico sopratutto negli ultimi due giorni non riuscendo a dormire proprio. Confido nel vostro aiuto perchè sono molto preoccupato e soprattutto voglio risolvere il problema che ho ormai da tanto. Non è che non mi fidi del mio medico ma non lo vedo tanto sicuro su come sta agendo. Cure contro cure,medicinali su medicinali, gli chiedo di fare accertamenti e mi dice poi si vede, eventualmente facciamo un ecografia poi dopo una settimana mi parla di gastroscopia. Insomma sono un po stanco di andare avanti a spendere soldi uccidermi di medicinali e non fare nulla di concreto.Confido nel vostro aiuto.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non serve la gastroscopia, ma i sintomi (mangio la pizza è mi gonfio...) fanno pensare a delle intolleranze alimentari (lattosio, glutine, lieviti, ecc.)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 136XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta, e che tipo di accertamento dovrai fare in merito per approfondire? Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 136XXX

Volevi aggiungere qualche dettaglio proprio del momento. Oggi a pranzo ho mangiato pasta semplice e da qualche sto avvertendo una pesantezza esagerato sullo stomaco e sto avendo continui rigurgiti quasi come sto per vomitare e sento salire tutto il cibo mangiato.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere allora un'intolleranza al glutine. Bisogna prima escludere la celiachia e tenere conto che esiste anche l'intolleranza al glutine di tipo non celiaca (transitoria)
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 136XXX

Grazie quindi dovrei fare test x celiachia ? Oggi a pranzo ho evitato pasta e pane mangiato legumi uova . E cmq mi sento male bruciore che sale alla gola e sto facendo molti gas