Utente 435XXX
4 mesi fa sono stato colpito da una improvvisa forma di orticaria piuttosto violenta, per la quale non è stata diagnosticata alcuna causa certa, nonostante i numerosi esami eseguiti. Circa 1 mese fa, allo scopo di ricercare eventuale presenza di Helicobacter Pylori, ho sospeso l'assunzione di Lucen, un farmaco che, a causa del reflusso dovuto a ernia iatale, assumevo da circa 20 anni in dose di 20 mg/die. Da quel momento improvvisamente l'orticaria è cessata. La ricerca di Helicobacter ha dato esito negativo. Arrivo alla domanda. E' possibile che proprio il Lucen sia stato responsabile di questa orticaria? Oppure è stato un caso fortuito questa improvvisa guarigione? Oppure, come ultima ipotesi, non sarebbe forse possibile che la lunga assunzione di Lucen abbia creato nello stomaco un ambiente meno acido del normale e quindi abbia favorito lo sviluppo di funghi / parassiti / batteri che abbiano provocato questa orticaria? Purtroppo senza farmaci inibitori dell'acidità non posso continuare. Per un mese ho utilizzato Maalox e Gaviscon ma con scarsi risultati e gravi disagi. Adesso sarei intenzionato ad assumere nuovamente il Lucen per vedere se l'orticaria riprende, e se lo facesse proverei a sostituire il Lucen con Ranitidina per vedere cosa succede.
Cosa ne pensate? Consigli? Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Condivido: riprenda l'esomeprazolo e valuti la reazione

Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Da 10 giorni ho ripreso il Lucen, però i segni dell'orticaria non sono ricomparsi. A questo punto escluderei il Lucen come causa diretta dell'orticaria. Potrebbe dunque essere vera l'altra ipotesi che ho fatto, cioè una correlazione tra la diminuita acidità e lo sviluppo nello stomaco di qualche agente provocatore di sintomi allergici (funghi tipo candida o batteri o altro)? Grazie per l'attenzione.