Utente 504XXX
Salve

Vorrei un parere in attesa di ritornare dal mio medico di base.

Una settimana fa ho iniziato ad avvertire dei fastidi (non erano proprio dolori) tra la zone centrale dell'addome che si alternavano al fianco sinistro. Sul fianco il fastidio è localizzato tra la parte bassa e altezza costole e talvolte si estende verso la schiena. Aggiungo che da sempre di corpo alterno feci molli a feci solide. In questa ultima settimana talvolta anche diarrea (però l'ho associato al fatto che con le festività ho mangiato peggio).
Il mio medico visitandomi mi ha pescritto digerent che termino oggi.
I fastidi sono ancora presenti anche se con frequenza minore. Lui settimana scorsa mi ha suggerito che se non fossi migliorato dovevo eseguire un'ecografia addome ed effettuate una visita gastroenterologica.

Vorrei sapere se secondo voi è una strada corretta o magari effettuare altre analisi prima.

Cordiali saluti e grazie in anticipo per la disponibilità

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di meteorismo in colon irritabile. Farei l'ecografia addominale e la calprotectina fecale prima della visita gastroenterologica.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 504XXX

Buongiorno

Grazie per il consiglio. Farò i due esami e le darò aggiornamenti.

Buona domenica e grazie mille per la disponibilità

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona domenica anche a lei.
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottere.

Stamattina ho effettuato l'eco addome.
Vorrei un suo parere dato che il mio dottore lo vedrò lunedi e durante la visita il dottore che ha referatato mi ha detto che ho il fegato leggermente ingrossato. Mi ha detto che non è una cosa "grave" ma vorrei capire meglio.

Di seguito il referto:

FEGATO: in sede, debordante dall'arcata costale con diametro long. max di mm 137. Il pattern ecografico intraparenchimale risulta disomogeneo e addensante come da steatosi di grado lieve e moderato.

RENI: valutati in clinostatismo,in sede a contini regolari e con diametro longitudinale massimo nei limiti.
L'ecotessitura parenchimale non mostra alterazioni ecotessituali di interesse.
Assenze di ectasie del sistema escretore carico-Pielico
Microliatisi bilaterale. Piu evidente lato sx.
Assenza di alterazioni ecotessitale di interesse patologico ecograficamente evidenziabili.
Aorta addominale nei limiti.

Tutti gli distretti valutati non riportano "note"

Grazie in anticipo
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sol un fegato "grasso" e microcalcoli renali.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 504XXX

Buongiorno Dottore

La ringrazio per la risposta che mi tranquillizza. Il dubbio mi era venuto perché mai in passato si era evidenziato questo fegato leggermente grasso.

In ogni caso sono più tranquillo

Buona giornata e buona domenica

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona domenica anche a lei.
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it