Disfagia

Salve dottori vorrei porvi una domanda. Tre anni fa precisamente aprile 2016 ho praticato EGDS con esito negativo xché sentivo di non poter deglutire bene avevo difficoltà.....poi fatto l'esame con esito negativo come dicevo sopra..il tutto era scomparso....Adesso a distanza di 3 anni sento lo stesso sintomo . Vi chiedo sarebbe corretto ripetere l'egds ??? O sarebbe inutile??? Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
In prima battuta direi inutile.
Le consiglierei, invece, di fare una visita gastroenterologica per valutare la situazione (cosa che via web non possiamo fare).
Cordialmente!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore vi pongo questo quesito. La mia ASL ogni 2 anni ci invita a prendere, in farmacia o dal medico curante , il kit x fare l'esame di sangue occulto nelle feci. Io questo esame lo fatto 2 volte , cioè la faccio sa 4 anni, vi chiedevo è utile? Considerando che ho praticato una colonscopia circa 10 anni fa con diagnosi negativa x ca. Del colon ed altro . Non ho casi in famiglia di ca colon . Sarebbe più utile x una prevenzione fare un 'altra colon o va bene esame x sangue occulto????? Grazie
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Va bene il sangue occulto.

Come va la sua disfagia?

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Doc vedo che si ricorda di me grazie.......mi hanno consigliato di fare la prova deglutizione.......ci sono giorni che vado bene giorni che ho difficoltà......
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
mi aggiorni se le fa piacere!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Certo dottore con vero piacere non so che fare ......adesso mi decido a fare una EGDS....e taglio la testa al toro
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore Le volevo chiedere un consiglio.....io soffro da anni di reflusso e acidità di stomaco ho praticato 5 EGDS dal 2000 ad oggi l'ultima ne 2016 sempre stessa diagnosi e sempre stessa cura Omeprazolo x 4 settimane più antiacidi Gaviscon....la prima volta mi fu riscontrata presenza di elicobattery eradicato con cura antibiotica nelle successive tale batterio non vi era. Ma appena passano le 4 settimane di cura mi ricompaiono i sintomi: acidità di stomaco reflusso la notte, difficoltà digestive ecc. Così ho deciso di testa mia di prendete una compressa di Pantorc 20mg la mattina. Le chiedo se è corretto cio che faccio o a lungo andare come ho letto sul web posso incorrere in ca dello stomaci? Ma Purtroppo se non prendo Pantorc mi sale l'acido alla gola e mi brucia tutto L'ESOFAGO e con il tempo la cosa certo non è buona.....quindi non mi resta decide come ammalarmi.....Secondo Lei è utile continuare a prendere Pantorc 20mg? Grazie......Aggiungo che ho 56 anni non fumo e non bevo.....Volevo un suo parere su ciò...ancora grazie
[#8]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Il PPI sarebbe bene farlo a cicli (es. Uno in primavera ed uno in autunno)
nei periodi intermedi può utilizzare uno dei tanti sciroppi.
Ovviamente deve seguire una dieta idonea.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9]
dopo
Utente
Utente
Mi creda ho provato di tutto....forse l'unico che va in po meglio e il Gaviscon.. ...quando interrompo IIP ....iniziando dalla colazione......per non parlare del pranzo..dopo un paio di ore dal pasto inizia il bruciore.....fino a sera che ceno sono costretto a prendere diverse bustine di Gaviscon.....la notte poi mi sale il reflusso......ormai non so più che fare
[#10]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Allora occorre pensare ad un intervento di chirurgia antireflusso.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11]
dopo
Utente
Utente
Questa è una cosa che non mi è stata mai proposta.......e la prima volta.....mai nessuno specialista che mi ha visitato, e Le assicuro che ne sono stati tanti mi ha proposto una cosa de genere....E mi scusi in cosa consiste questo intervento.????
[#12]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Troppo lungo da spiegare.
Diciamo che si "rinforza" lo sfintere esofageo inferiore per impedire il reflusso.
Ovviamente la mia affermazione è puramente teorica: io non l'ho mai vista!!!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test