Utente 563XXX
Buongiorno gentili Dottori. In passato ho avuto tachicardia da ansia/stress, feci un holter e il risultato fu negativo però ci furono delle extrasistole ventricolari innocue secondo il dottore. Da 3 mesi ho inziato a sentire l’extrasistole ogni tanto ed è Abbastanza fastidioso, ma 1 mese fa andai in montagna con amici e una volta arrivati al 5 tornante mi sono dovuto fermare Perchè sentivo l’extrasistole durante la salita. Io da 3 anni che non faccio attività fisica quindi forse è dipeso anche da quello. Volevo fare un altro holter 24 però il medico dice che non c’è bisogno Perchè il cuore è apposto. Mi ha fatto prenotare un test da sforzo, però alcuni mi hanno detto che non è il massimo Perchè il mio quadro clinico può essere cambiato, prima devo rifare gli accertamenti e per ultima cosa test da sforzo. Ieri sera dopo aver bevuto una Coca Cola verso le 22: 30 ho avuto 3 extrasistoli nel giro di pochi minuti, e il 4 l’ho avuto quando ho cercato di respirare a fondo. Io soffro di gastrite e prendo il gastroprotettore da 15 mg ogni mattina prima di colazione. È normale tutto questo? Sono abbastanza preoccupato ogni volta che ho l’extrasistole. Ho fatto la gastroscopia 3 volte e l’ultima volta avevo anche helicobacter e ho preso gli antibiotici. Come ogni gastroscopia avevo acidità e reflusso. È possibile che tutto questo sia per colpa dello stomaco? Grazie in anticipo per chi avrà 2 minuti per rispondermi

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Molto probabilmente soffre della sindrome gastro-cardiaca.
Su questo stesso sito troverà un articolo sulla sindrome scritto dal Prof. Cosentino.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia