Utente 569XXX
Buonasera,

spiego la mia situazione. Circa un mese fa ho cominciato a soffrire di reflusso, con i sintomi del caso: dolore al petto stile infarto, a volte un po' di bruciore in gola e sensazione di gola stretta, etc. Andato al pronto soccorso e ritenuto che soffrissi di reflusso mi è stata suggerita una cura di pantoprazolo che ho abbandonato dopo due settimane (troppi effetti collaterali) in attesa di essere visto da un gastroenterologo. I sintomi del reflusso, devo dire, sono molto migliorati negli ultimi giorni. Ho però un sintomo nuovo che mi preoccupa un po', un fastidio alla schiena alla stessa altezza dei pettorali, va e viene e mi sembra che non sia sempre nella stessa zona, anche se è prevalentemente verso destra. è un sintomo anche questo ascrivibile al reflusso? Mi fa un po' paura.

Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si, potrebbe essere un sintomi da reflusso.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 569XXX

Grazie dottore,

il fatto che io, toccando su quel determinato punto, senta anche fastidio come se fosse infiammato, è ricollegabile al reflusso (il reflusso può infiammare la zona osteomuscolare) o è un elemento che lo rende meno probabile? Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Senza visita non è possibile dare una risposta.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it