Utente 499XXX
.Gentili Dottori, ricapitolo la storia gastroenterologica di mio padre anni 72, non fumatore

3 anni fa colonscopia di prevenzione: nulla da segnalare
2 anni fa:gastroscopia in previsione di terapia anti HCV (epatite eradicata per fortuna): nulla da segnalare

ora da circa un anno ha forti bruciori, fortissime eruttazioni, mal di stomaco che non si placano con gli ipp: prima pantoprazolo 40 mg con riopan tutti i giorni (piu' di una bustina al giorno), ora esomeprazolo 40 mg e riopan bustine ma i disturbi non si placano.


test sulle feci per h.
pylori:negativo sangue occulto nelle feci:3 prelievi negativi

le domande che vorrei porre sono:
A) come mai i sintomi non rispondono agli ipp?
possono esserci altri ipp che possono far regredire i sintomi o falliti questi due falliranno tutti?

B) il cardirene prescritto dal cardiologo peggiora i sintomi?

C) e' utile una nuova gastroscopia a distanza da quella di due anni fa?

D) il gastroenterologo, (anzi i gastroenterologi, perche' ne abbiamo consultato piu' di uno) ritengono che questo sia un problema FUNZIONALE
e per questo una nuova egds sarebbe inutile) Puo' farmi capire in soldoni che significa problema funzionale?


grazie mille

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In alcune persone gli ipp non funzionano.
Per capirlo occorre fare, MENTRE SI È IN TERAPIA CON IPP, un prelievo di sangue per gastrinemia.
Al momento una gastroscopia mi sembra inutile.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 499XXX

Dottore il dosaggio e' stato effettuato ed e' di 69,per il laboratorio il massimo e' 15,a questo punto la gastroscopia e' inevitabile?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il range della gastrinemia, in genere, arriva a 115.
Controlli bene.
Mi riporti il suo valore ed il range del laboratorio.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 499XXX

Buonasera Dottore,le riporto pari pari quello che ha scritto il laboratorio

GASTRINA METODO CHEMILUMINESCENZA:

69,8 pmol/L VALORE RIFERIMENTO 2-10

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Range strano, comunque il ppi in lei è efficace.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 499XXX

va bene dottore,la ringrazio molto