Utente 673XXX
Buongiorno
a mio figlio (anni13) in seguito ad una visita dal gastroenterologo sono stati prescritti i seguenti esami:
IgA IgE antigliadina antiendomisio PCR elettroforesi proteica

LA pediatra non ha voluto prescrivermi gli esami per la celiachia in quanto gli aveva gia' fatto fare il seguente esame:
TRansglutaminasi reflex che aveva dato come risultato

s-IgA 145 mg/dl (valore normale maggiore di 35)
s-transglutaminasi Ab IgA 2.1 IU/ml (valore normale <10 assenti)

e ritiene che gli esami prescirtti dal gastroenterologo non siano quindi necessari.
Alla visita ho fatto vedere gli sami della transglutaminasi reflex al gastroenterologo ma lui aveva ritenuto di prescrivermi quelli che ho indicato.
Inoltre sempre la pediatra ritiene che non sia necessario fare la PCR e l'elettroforesi.
Vi chiedo gentilmente se sapete darmi un parere al riguardo.


GRazie
stefania

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Per una risposta precisa dovrei conoscere anche i sintomi per i quali ha eseguito gli esami, ma sostanzialmente sono d' accordo con la pediatra
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 673XXX

La ringrazio molto per la risposta. Mio figlio (anni 13) da sempre è stato debole di intestino nel senso che ogni tanto ha mal di pancia ogni tanto la diarrea. Tuttavia dal maggio scorso gli capita sempre più frequentemente di avere un male forte all’altezza dell’ombelico a destra che dura ore. Facendo gli esami del sangue è risultato un valore particolarmente alto di S-IgE totali (PRIST) pari a 285 che da quanto ho copiato significa che mio figlio è predisposto alle allergie (in passato è stato allergico al pelo del gatto e alla polvere con crisi di broncospasma poi scomparso da solo). Di conseguenza il gastroenterologo sospetta che il suo problema a sia legato ad un allergia e mi ha prescritto l’esame ISAC oltre agli esami che le ho indicato.

Grazie

Stefania