Sangue nella saliva

Buonasera
Da più di due mesi soffro di problemi gastrici: difficoltà a digerire, sensazione di pienezza, reflusso e eruttazioni solide.
Sono stata da un gastroenterolo che ha effettuato una eco dell'addome e mi ha prescritto la seguente cura: pantorc 40 mg due volte al giorno e chetogerd 3 volte al giorno.

Non ho avuto effetti positivi.
Inoltre 2 volte mi è capitato di avvertire sapore di sangue in gola e in effetti nella mia saliva c'era del sangue rosso vivo.

Lunedi ho la gastroscopia e sono molto preoccupata sia per il fatto che ormai mangiare è diventato un incubo sia per quegli episodi di sangue nella saliva.
Questi sono avvenuti consecutivamente a dei forti dolori allo stomaco e corrispondenti alla parte alta della schiena.
Sono molto stanca e molto preoccupata.
Cosa devo aspettarmi da questa gastroscopia?

Spero vogliate rispondermi.

Grazie.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Il sangue nella saliva non può derivare dalla stomaco. Solitamente la causa è gengivale. A livello gastrico potrà avere una patologia acido-correlata e non brutte patologie

Si tranquillizzi


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta.
Potrebbe essere l'acido che crea delle piccole ferite o ulcere nell'esofago?
Nella mia bocca non c'è nulla che potrebbe sanguinare e questi episodi avvengono solo in conseguenza a giornate dove ho particolare dolore allo stomaco con conseguente reflusso abbondante.
Grazie.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio