Dissenteria nervosa

Gentili medici,
Un anno fa fui ricoverato per una presunta colite ulcerosa che poi si è rilevata solo una condizione psichiatrica.
La dissenteria è tornata ora da alcuni giorni, oggi molto feroce con dolore ai femori e 37. 2 di febbre. Causa emergenza Covid capite il problema a farsi visitare ma, per telefono, l'ambulatorio mi ha prescritto Mesalazina e Diosmectite.
Sono un paziente psichiatrico e mi trovo all'estero, sto assumendo antidepressivo e antipsicotico.
Chiedo consulto sulla terapia.
Molte grazie.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
La terapia sembra corretta, ma quando si parla di dissenteria bisognerebbe descrivere meglio la situazione : quante scariche nella giornata, la consistenza delle feci, se vi sono dolori che regrediscono dopo l 'evacuazione, ecc.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore.
Si tratta di molte scariche completamente acquose e i dolori si, regrediscono pur avendo sempre un lieve crampo, ma il dolore alle ossa è continuo.
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
La terapia è corretta. Se non è sufficiente, può aggiungere qualche blando antispastico, come quelli a base di pinaverio o di otilonio.

Prof. alberto tittobello

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio