Utente
Buongiorno, premetto che sto attraversando un periodo di forte stress emotivo, oltre che di mio sono già molto ansioso e spesso ipocondriaco.
Soffro anche di ipertensione.

Una decina di giorni fa mi sono svegliato nella notte con palpitazioni e pressione molto alta (148/112 con 148 battiti), pressione sul petto e sensazioni di dover defecare.
Nel giro di qualche ora, dopo aver preso le pillole della pressione che regolarmente prendo la situazione si è stabilizzata.
Da quel momento fino ad arrivare ad oggi convivo con un ansia tremenda.
Ho sempre sofferto periodicamente di acidità di stomaco, ma da lì in poi la situazione è notevolmente peggiorata.
Ho provato con gaviscon, antonetto, fermenti lattici, ma nulla mi dà sollievo.
Ho perso appetito e faccio molta fatica ad addormentarmi, mi sento male e non riesco più a trovare nulla che mi faccia sorridere, sto perdendo peso ogni giorno.
Non sento particolari dolori, ma faccio tanti piccoli tutti seguito da questa forte acidità e bruciore, che mi sale in gola.
Cosa posso fare?
Cosa può aiutarmi?

Grazie di cuore

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
E' probabile che lei abbia bisogno di altri prodotti per ridurre l' acidità dello stomaco ( i cosiddetti IPP ) e forse di qualche prodotto procinetico, ma non posso prescriverglieli io, lo dovrebbe fare il suo medico, se è d ' accordo.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie della celere risposta dottore.Ieri pomeriggio sono stato dal mio medico di famiglia che mi ha infatti prescritto Pantoprazolo.Per controllare ansia mi ha anche dato dello Xanax(5 gocce al mattino,5 al pomeriggio e 10 la sera prima di andare a letto)per 15 giorni,e Sertralina mezza compressa per 15 giorni poi 1 intera per almeno un anno.Dopo l'incontro e la visita con la dottoressa ieri sono riuscito a mangiare ed anche oggi,mi restano i rutti e qualche episodio di acidità ma molto meno di quelli che avevo fino ad ieri mattina.Mi sto aiutando con del malox dopo mangiato, può andare bene?Le chiedo inoltre se esiste qualche prodotto procinetico naturale che posso associare alla terapia appena iniziata,non vorrei caricarmi di troppi medicinali
Grazie infinite
Buona giornata

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, va bene così
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore,stanotte ho avuto un po' di mal di stomaco con leggera diarrea in mattinata,che.ho letto può dipendere dal Maalox,quindi pensavo di non prenderlo più da oggi e proseguire con la sola terapia datami dalla mia dottoressa,che spero nel tempo mi dia sempre più benefici.
Un ultimo consiglio dottore: Periodicamente,un 3/4 mesi all'anno,prendo il Relaxcol per il gonfiore addominale,posso continuare a prenderlo?
Grazie ancora,buona giornata

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, può prenderlo quando vuole.
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore per la disponibilità,mi sento sempre meglio e già da due giorni non ho acidità.
Tornando al mio primo messaggio,già da prima che avessi questo episodio da molti mesi mi succede spesso che le feci non siano formate(e quando lo sono mi sembrano leggermente schiacciate)vado in bagno anche 2/3 volte nell'arco della mattinata ma senza avere dolori,avendo solo la sensazione di non completo svuotamento che poi passa gradualmente.Al pomeriggio invece niente.La stessa situazione mi capita raramente quando mangio qualcosa al ristorante,che appena finisco di mangiare mi viene subito lo stimolo di dovermi svuotare, oppure quando ho un colloquio di lavoro o in situazioni dove sto particolarmente in ansia.Potrebbe trattarsi di colon irritabile?
Grazie mille,buon fine settimana

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,stanotte ho passato una brutta nottata,non ho chiuso occhio.Appena provavo a chiudere gli occhi ed entravo in dormiveglia mi sentivo mancare il respiro con leggera pressione sul petto lo stomaco che continuava a brontolare e la pancia molto gonfia.Mi sento pieno d'aria.
Sono angosciato perché fino ad ieri sera stavo bene,dopo ho mangiato e prima di andare a letto mi sono cominciati questi episodi,che si sono poi ripetuti incessantemente per tutta la notte

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sono sempre disturbi legati al suo stato d ' ansia, che lei non riesce a contenere. Quando ricompaiono, una ulteriore dose di tranquillante potrebbe essere utile.
Prof. alberto tittobello

[#9] dopo  
Utente
Grazie dottore,riguardo invece le feci non formate e/o leggermente schiacciate?
Grazie ancora

[#10]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Per favore, non le guardi più, le feci.
Prof. alberto tittobello

[#11] dopo  
Utente
Nel senso che non devono preoccuparmi?
Grazie dottore

[#12]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Esatto.
Prof. alberto tittobello

[#13] dopo  
Utente
Ok, farò come lei mi consiglia e cercherò di stare il più possibile tranquillo, soprattutto spero di riuscire a trovare la serenità persa e riuscire a riposare

Grazie ancora

[#14]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Ora siamo d' accordo.
Prof. alberto tittobello

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,il mio riposo continua ad essere disturbato da questi episodi di mancanza di respiro,non so come spiegarle, è come se l'espirazione fosse troppo prolungata e mi sveglio di soprassalto...Ho ancora inappetenza,riesco a mangiare qualcosa ma dopo qualche boccone mi sento già sazio e ho perso circa 3 chili in una settimana,nella quale però ho mangiato sempre in bianco e pochissimo pane,cosa non da me che di solito sono sempre di buon appetito,e non sto avendo episodi di acidità.A volte mi sento energico e con voglia di fare,un attimo dopo sono privo di forze.Ritiene che questo sia sempre legato all'ansia? È normale che abbia così poca fame?
Grazie e buona giornata

[#16]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, questi disturbi sono legati allo stato d' ansia. Dovrebbe parlarne con il suo medico, potrebbe essere utile modificare la terapia con tranquillanti, ma non possiamo certo farlo noi.
Prof. alberto tittobello

[#17] dopo  
Utente
Al momento prendo mezza compressa di Sertralina(per passare poi ad una intera da domani)e 20 gocce di Xanax....Dovrei farmi prescrivere altro oltre a questo?
Grazie ancora e scusi per i tanti messaggi
Cordiali saluti

[#18]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, va bene così
Prof. alberto tittobello

[#19] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,sono stato dal cardiologo e anche lui dice exstarsistole legate all'ansia.Stamattina però mi è capitato qualcosa di diverso:un improvviso senso di calore,quasi bruciore,tra pancia,petto,sul viso,sulla testa,nuca pesante e senso di stanchezza.Pressione sanguigna 143/74 con 54 pulsazioni al minuto....Ora sono un po' in agitazione, stamattina per la terapia che sto facendo ho preso Valsartan 160 per ipertensione,Pantoprazolo per la gastrite e per l'ansia 1 compressa di Sertralina e 5 gocce di Xanax.... È una brutta sensazione,mi sento piuttosto male,anche perché quando mi è venuto questo episodio ero tranquillo e rilassato non stavo facendo nulla di particolare
Cosa può essere stato?

[#20]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
E' sempre il suo stato d' ansia che prevale. Può darsi che vada modificato qualche dosaggio dei farmaci, ma lo può fare solo il suo medico.
Prof. alberto tittobello

[#21] dopo  
Utente
Grazie dottore, gentilissimo come sempre

[#22]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prego.
Prof. alberto tittobello

[#23] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,volevo aggiornarla...La situazione è molto migliorata,da quando prendo il gastroprotettore (Pantoprazolo)non sto avendo più episodi di acidità,e anche il mio stato d'ansia è migliorato con la Sertralina e lo Xanax che sto diminuendo gradualmente,dormo meglio e l'appetito non mi manca.L'unica cosa,dove per altro lei mi ha già rassicurato, è che le mie feci sono sempre molli oppure schiacciate,e questa cosa mi manda un po' in paranoia perché ho letto tante cose a riguardo.Posso ritenere la cosa normale oppure dovrei modificare la mia alimentazione?
Grazie infinite
Cordiali saluti

[#24]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
La terapia più efficace per lei è non leggere più notizie mediche sul web e non guardare più le feci. Stia bene.
Prof. alberto tittobello

[#25] dopo  
Utente
Grazie di cuore dottore...Un altra cosa:la mia dottoressa mi ha dato il gastroprotettore per 28 giorni,visto che comunque prendo due pillole per la pressione e una di Sertralina,posso continuare a prendere il Pantoprazolo per proteggere lo stomaco? visto che in termini di acidità mi sta dando benefici?
Grazie ancora e mi scusi
Buona giornata

[#26]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, può andare oltre il mese.
Prof. alberto tittobello

[#27] dopo  
Utente
Grazie infinite dottore
Saluti