Gastrite cronica

Buonasera,
Scrivo per mia figlia, una ragazza di 19 anni che pesa 63 kg.
Un anno fa le è stata diagnosticata la Celiachia e da lì è iniziato un calvario di visite ed esami.
Dalla gastroscopia è risultata una celiachia di grado 3 di Marsh e una gastrite cronica, ha sviluppato inoltre un'intolleranza al lattosio e allergia al nichel.
Segue scrupolosamente la dieta, mangia infatti pochissimo e sempre le stesse cose.
Il problema è che soffre di reflusso gastroesofageo da quando è nata.
Da due mesi i suoi sintomi sono peggiorati, tutto quello che mangia che sia anche una foglia di insalata non lo digerisce, erutta in continuazione pur non mangiando, a ciò si associa nausea e sonnolenza sopratutto dopo mangiato, impiega tantissimo a digerire soprattutto i carboidrati, non può prendere lo zucchero perché la fa subito gonfiare ed eruttare.
Io non so più come aiutarla a parte darle omeoprazolo e levopraid dietro consiglio del medico di famiglia.
Cos'altro posso fare?
Grazie dell'attenzione
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Non è un problema di reflusso, ma probabilmente si è instaurata una disbiosi intestinale

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio