Terapia reflusso

Gentili dottori
Ho scritto più volte in precedenza per problemi derivanti dal reflusso seguendo i vostri preziosi consigli, vorrei se possibile un ulteriore vostro parere riguardo la terapia, e da circa un anno anche qualcosa in più che sto assumendo lansopranzolo 30 assumo una compressa a giorni alterni per 3 mesi poi sospendo 1 mese e ricomincio.
Avrei dovuto eseguire nuova gastro a marzo dello scorso anno ma da allora 3 appuntamenti mi sono annullati dalle strutture perché data situazione covid eseguono solo urgenze, io in un anno di terapia sono stato bene i dolori bocca stomaco ecc quasi nulli, si ripresentano nel mese di sospensione dove tampono un po con gaviscon, la mia domanda è se posso continuare la terapia con lansopranzolo come sovrascritto finché non riesco, spero presto, a fare la gastro e fare così il punto della situazione.
Vorrei un vostro se dopo un periodo così prolungato posso continuare comunque ad assumerlo appunto finché non riesco a fare nuova gastro.


Vi ringrazio per i vostri sempre preziosi consigli.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,1k 912 12
Le ho già risposto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa