è solo un'esofagite o dovrei fare ulteriori accertamenti?

Salve,
Ho un problema che mi sto portando avanti da quasi un mese.
A causa di una bronco pneumopatia ostruttiva, il mio medico mi ha prescritto l'utilizzo del Deltacortene che mi ha portato ad avere forti dolori allo stomaco e allo sterno, con irradiazione sulla zona pettorale, sia destra che sinistra.
Premetto che sono sovrappeso e sto seguendo un'alimentazione regolare, povera di grassi, alcol e zuccheri e sto facendo attività fisica per perdere peso.
Il medico mi ha quindi prescritto per i dolori, del Pantoprazolo 40 mg per esofagite derivante dal Deltacortene (ma sicuramente anche da un'alimentazione irregolare che ho subito rimesso a regime) I dolori sembravano essersi attenuati, ma ultimamente, soprattutto dopo i pasti, accuso delle fitte all'altezza del pettorale sinistro, con accelerazione del battito cardiaco, che si manifesta con episodi improvvisi e apparentemente immotivati.
(Oggi dopo una lunga camminata di un'ora, ho accusato un senso di oppressione al petto, che è sfociato in brividi e in seguito in accelerazione del battito cardiaco a seguito della doccia.
) Ho integrato il Riopan 800 mg, sempre sotto prescrizione medica, ma desidererei sapere se converrebbe fare un elettrocardiogramma per scongiurare eventuali problemi cardiaci oppure se la terapia per guarire dalla esofagite è tanto lunga e comporta tali sintomi.


Un cordiale saluto.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,7k 618 346
Visita cardiologica e gastroscopia. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio