Sangue nelle feci, mi devo preoccupare?

Buonasera egregi Dottori e Dottoresse.


Sono una ragazza di 27 anni e, premetto, nell'ultimo anno e mezzo, ho sofferto spesso di emorroidi e ragadi anali.


É da un paio di giorni che accuso disturbi allo stomaco e intestinali a seguito di una cattiva alimentazione (con episodi di diarrea).
Successivamente, per esattezza questa mattina, ho notato del sangue sulla carta igienica e nel wc dopo aver defecato.
Il sangue era "vivo", molto chiaro e, poco dopo, ho avuto leggero dolore all'interno dell'ano.

Mi sono subito molto preoccupata ma durante la giornata ho ricollegato l'episodio alle frequenti ragadi.


Questa sera tuttavia, sulla carta igienica non ho notato perdite ma guardando le feci ho notato del sangue (apparentemente "vivo").
Adesso avverto sempre il solito fastidio interno all'ano.


La mia domanda é: mi devo preoccupare?
La mia mente corre subito a problemi gravi come tumori o che so io...

Aspetto un vostro parere e intanto ci ringrazio molto.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Nessun tumore, si tranquillizzi. Le modalità del sanguinamento fanno pensare ad una causa benigna anale (emorroidi, ragade).

cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio