Utente
Buonasera,
ho 24 anni e in termine di 4 mesi ho avuto due aborti: il primo un aborto ritenuto alla 9 settimana, una graidanza fin dall'inizio a letto per distacco di placenta, il battito cardiaco si era sentito, poi quando tutto andava bene, quando il distacco si era rimarginato e tutto andava bene non c'era più il battito, quindi ho dovuto fare un raschiamento... A luglio ho scopertodi essere dinuovo incinta, sono iniziati dinuovo gli stessi sintomi, tra cui macchie scure, allarmata andai dalla ginecologa la quale disse che la cameretta era troppo piccola, che non si vedeva bene e di ritornare dopo una settimana, nel frattempo ho preso ovuli di progefick,levofolene e cardioaspirina; ma dopo giorni ho visto delle macchie rosse, corsi al pronto soccorso, dove non hanno capito nulla, mi dissero che c'era un ammasso di beta, una camera non misurabile e che un aborto in corso, mi mandarono a casa, le macchie rosse mi passarono ma dopo 3 giorni ho avuto una forte emorraggia e andai in un altro ospedale, dove mi videro subito una camera misurabile ma sospettarono una mola vescicolare, e il 13 agosto mi fecero un altro raschiamento, intanto le mie beta che erano scese a 17000 il giorno del raschiamento erano salite a 24000; cmq l'esame istologico confermò una Mola Idatiforme Parziale; mi fecero subito un'eco dove l'utero risultava pulito e le beta settimana scorsa sono scese a 30 giovedì le rifarò... Mi hanno detto rifarle per altri tre mesi, mi hanno detto che per i prossimi mesi non devo assolutamente intraprendere un'altra gravidanza altrimenti questa mole potrebbe risvegliarsi e mi hanno dato la pillola YAZ e controllo fra 6 mesi....
Ora io volevo chiedere a voi, è possibile che il primo aborto sia avvenuto per cause analoghe(purtroppo non mi è stato fatto nessun esame istologico) oppure è stata una cosa a sè? non c'è bisogno di nessuna cura per questa mola? qando potrò avere un'altra gravidanza e ci potrebbe essere il rischio di un'altra mola? io adesso visto che devo far passare questi 6 mesi, volevo fare dei controlli genetici e in generale specie sulle cause d'aborto, ho pensato di andare nel Centro di Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dove ricoverano chi viene da fuori, ma sono stata sconsigliata, i dottori con cui ho parlato dicono che sono giovane e che non ce'è bisogno di fare controlli, perchè i due aborti sono stati per cose differenti; solo che io ho veramente tanta paura al pensiero di un'altra gravidanza e vorrei essere più tranquilla.... Vista questa gravidanza avuta adesso, ci dovranno essere particolari attenzioni quando sarò dinuovo incinta? da cos'è scaturata precisamente questa "anomalia" della gravidanza?scusatemi se sono stata ripetitiva o poco chiara ma, sono evramente molto angosciata, ansiosa e demoralizzata dalle ultime cose che mi sono successe.... Vi Ringrazio anticipatamente!

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.sig.ra le cause degli aborti possono essere svariate e diverse tra loro.Spesso non vi e' correlazione. Sicuramente dovrà fare delle analisi per abortività ripetuta che il suo ginecologo saprà indicarle.Se le betaHCG sono negative non necessita di cure (deve fare anche una ecografia per vedere se l'utero non contiene materiale).
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. la ringrazio per la sua disponibilità...
Un'ecografia l'ho già fatta dopo una settimana dal raschiamento e l'utero era pulito, ora aspetto il ciclo e poi andrò dinuovo...
La mia paura è che questa mola si possa ripresentare in un'altra gravidanza? e bisogna x forza aspettare questi sei mei e poi cosa bisogna fare prima di riprovare in una gravidanza? mi può spiegare cos'è realmente questa mola idatiforme parziale? tanti dottori non sono riusciti a spiegarmelo come si deve....
Posso chiedere a voi se come controlli per la poliabortività si può andare a Casa Sollievo della Sofferenza? lo so che voi non vi potete esprimere più di tanto, ma vorrei indicato un centro dove andare e fare tutti gli esami subito....
Grazie!
Cordiali saluti!

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Conviene aspettare qualche mese (anche fino ad 1 anno).La mola e' "lo stato finale di una gravidanza degenerata in cui i villi sono diventati idropici e gli elementi trofoblastici sono proliferati" (quindi si tratta di una specie di tumore benigno) .
Per quanto riguarda i centri non saprei come aiutarla
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Gent.mo dottore,
mi scusi se la disturbo ancora; ho appena ritirato le BHCG dal laboratorio analisi, sono 5,2 Negative; settimana scorsa erano 25...
Penso sia un ottimo segno vero? Ora i dottori dell'ospedale mi hanno detto di tenere sotto controllo le Beta e farli per altri tre mesi perchè potrebbero alzarsi, può essere possibile? Io sono così confusa....
Lei pensa che 6 mesi sono pochi dovrei aspettare di più per un'altra gravidanza? ma in un'alra gravidanza potrebbe ripetersi un'altra situazione analoga? ci sono dei provvedimenti che dovrei prendere all'inizio in una futura gravidanza?
Un'ultima curiosità: è normale avere macchie scure all'inizio di una gravidanza o è sempre segno di qualcosa che non và? Perchè io sia la prima gravidanza che la seconda ho sempre avuto e portato macchie scure ed entrambe non sono andate a buon fine...
Mi scuso se sono troppo ripetitiva o insistente, purtroppo ci sono tanti pensieri e dubbi che affollano la mia mente.... Grazie mille!
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Non e' detto che si ripeta, ma la contraccezione per 6 mesi 1 anno e' necessaria. Le perdite scure possono essere sintomo di distacco placentare quindi rischiose.
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Gent.mo dottore,
mi scusi se la disturbo ancora, ieri ho avuto il ciclo e ho iniziato con la prima pillola di YAZ, il mio dubbio ora è: se io prendo questa pillola anticoncezionale, potrò fare comunque gli esami x la poliabortività?
non ci sono problemi x i dosaggi ormonali e altre analisi? come devo fare? non posso e non voglio aspettare 6 mesi prima di fare i controlli....
la prego mi aiuti, mi sento impazzire con tutti questi dubbi....
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie
Saluti!!!

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Con l'assunzione della pillola possono essere fatti gli esami per poliabortività, ma NON i dosaggi ormonali che vengono inibiti dalla pillola. Quindi il consiglio e' quello di eseguire intanto i primi ed analizzare i risultati
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente
io dovrei ricoverarmi al prossimo ciclo, nel centro poliabortivo, e lì devono farmi anche i dosaggi ormonali, quindi non potrò farli quelli? stò provando a chiamare al centro ma non risp. nessuno....
Cmq gli altri esami si devono fare?
ma la pillola è obbligatoria secondo lei?
io anni fa ho fatto una laparoscopia ed è tutto a posto, posso non fare l'isteroscopia? ci sono controindicazioni?
Grazie ancora...
Saluti!

[#9]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Quelli ormonali relativi alla funzione ovarica sono alterati dalla pillola, altri possono essere fatti. La pillola e' necessaria per impedire una gravidanza in base a quanto detto prima. L'isteroscopia puo' essere fatta anch'essa tra qualche mese per sicurezza.
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente
Carissimo dottore,
mi scusi ma come mai l'isteroscopia uò essere fatta tra qualche mese? non si può fare prima? ci possono essere problemi se dovrebbero farmela prima magari nel mese prossimo? scusi la mia insistenza o domande sciocche ma io su queste cose sono abbastanza "ignorante"
La ringrazio molto per la sua gentilezza e soprattutto disponibilità.
Saluti

[#11]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Conviene aspettare per il rischio di "mandare in giro" eventuale materiale endouterino (considerato l'episodio di mola)
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#12] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,
è stato gentilissimo e molto chiaro....
la terrò aggiornata su quello che mi consiglieranno di fare....
Più o meno tra quanti mesi è possibile fare l'isteroscopia? forse potrei anche evitarla?
Grazie ancora...
Saluti

[#13]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Aspetterei i 6 mesi, ma rientra tra gli esami da fare
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#14] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
mi scusi se la disturbo ancora, volevo farle un ultima domanda; ho chiamato il centro e quando ho detto della pillola e del sospetto della mole, mi hanno spostato il tutto a fra 6 mesi, quando avrò smesso la pillola...
Ora io vorrei chiedere a lei gentilmente, quali possono essere gli esami che posso comunque fare adesso pur prendendo la pillola? sarebbe meglio farle in un centro specializzato o in un comune laboratorio?
Grazie ancora anticipate per la sua disponibilità.
Saluti!

[#15]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Puo' fare esami genetici e dosaggi ormonali non relativi a funzione ovarica presso centri specializzati
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#16] dopo  
Utente
Egregio dottore,
ho bruciori ed ho fatto un tampone vaginale, dal quale sono risultata positiva all' ureaplasma urealyticum,
secondo lei è possibile che questa infezione potrebbe essere stata una causa dei miei aborti?....
Sia qualche mese prima della mia prima gravidanza che dopo il raschiamento sempre della prima ed ora dopo il raschiamento della seconda, ho avuto, infezioni e bruciori ma, ho sempre fatto pap test e solo ora ho fatto un tampone vaginale....
Il tampone, l'ho fatto in un laboratorio analisi privato, posso fidarmi o mi converrebbe rifarlo in un laboratorio publico o in un centro?
Cosa mi consiglia di fare? dovrebbe fare qualcosa anche mio marito? un'esame particolare per sapere se anche lui è affetto o comunque per saperne di più?
Grazie anticipate!
saluti!

[#17]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Questo tipo di infezione puo' essere causa di aborto o rottura prematura di membrane in epoche piu' avanzate della sua. Dovrebbe comunque curarla in base all'antibiogramma e se suo marito ha disturbi eseguire un tampone anche lui
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"