Utente
Gentile medico,vorrei sapere se devo preoccuparmi o meno per quello che succede durante il mio periodo d’ovulazione. Mi spiego: da febbraio 2009 ho cicli regolari di 30 – 31 gg, non mi era mai successo prima di allora, i miei cicli prima del parto erano di 35 – 40 gg. Il problema è che nei giorni in cui ovulo, per esempio in questi giorni, ho parecchi fastidi cioè giramenti e mal di testa, apatia, dolori al basso ventre, inappetenza, stitichezza, capelli sempre sporchi e sinceramente scarsa voglia di fare l’amore (dovrebbe essere al contrario). Chiedo se mi devo preoccupare perché in passato non mi succedeva così, ma soprattutto questa settimana mi crea un po’ di disagio. La mia ultima visita e pap test è stata fatta un anno fa. UM 14/10.grazie

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.sig.ra, sicuramente si tratta di sbalzi ormonali che si possono verificare durante la vita di una donna; se i cicli sono regolari non c'e' da preoccuparsi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Scusi Dottore, lo sbalzo ormonale è da approfondire? Mi pare di capire dal suo post di no. Comunque dovrei trovare un rimedio per i capelli, la stitichezza e il mal di testa? Grazie. saluti.

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Da un punto di vista ginecologico, oltre ad una eventuale ecografia pelvica, non dovrebbe far altro. Piuttosto dovrebbe riferire i suoi disturbi al suo medico per una terapia eventualmente ricostituente e eventuali esami del sangue (emocromo, sideremia...)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Caro Dottore, avrei bisogno di un chiarimento. Sono andata dal medico di base che mi ha prescritto degli esami del sangue da fare al 14 giorno del ciclo e se ho capito bene prima dell'eventuale ovulazione. Ora, avendo avuto le u.m. il 14/11, tra sabato e lunedì dovrei fare questi esami. Purtroppo ho preso l'influenza la scorsa settimana e i classisi disturbi tardano ad arrivare. Mi consiglia di fare gli esami lo stesso, o farli quando "riconosco" il mio periodo fertile?
Gli esami che devo fare sono: tsh - fsh - emocromo+formula, ferro, glicemia, testosterone libero, deas, e2 estradiolo, progesterone, lh luteotripina, prolattina, delta 4 androstenedione, ferritina. Grazie.

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
E' conveniente eseguire gli esami quando sta bene e quando riconosce il periodo fertile
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Caro dottore, ho un ritardo di una settimana e non sono riuscita a fare gli esami del sangue non avendo riconosciuto i giorni giusti. le chiedo se i farmaci che ho preso durante la malattia possono aver influenzato il mio ciclo: tachipirina, oki, moment e aulin. Ora i miei sintomi sono tensione al seno, stitichezza, irritabilità e pancia gonfia. Insomma un ciclo imminente ma non è ancora arrivato. grazie e buon natale

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Lo stato influenzale puo' aver condizionato il ciclo.
Attenda con calma ancora qualche gg
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente
Egr. dottore la aggiorno. Il ciclo è arrivato il 29/12 ed era come al solito. Lunedì 11/1 ho fatto la visita dalla mia gineologa e mi ha detto che soffro di sindrome premestruale, di fare gli esami sopra citati (che ho fatto ieri 12/1 perchè dall'ecografia il follicolo non era ancora scoppiato)e al primo ciclo ultimo di iniziare a prendere la pillola cerazette (visto il mio valore alto di colesterolo). Ora aspettiamo gli esami e il risultato del pap test tra una ventina di giorni. grazie saluti.

[#9]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
In attesa dei referti le invio cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente
Caro Dottore, ecco i miei esami:
colesterolo totale 254 (fino a 200)
colesterolo hdl 82 (maggiore di 66)
colesterolo ldl 159 (maggiore di 130)

ferro totale 168 (tra 40 - 145)

fsh 3.2 fase follic. 2.5-10.2
fase ovul. 3.4-33.4
fase lutein. 1.5-9.1

lh 9.8 fase follic. 1.9-12.5
fase ovul. 8.7-76.3
fase lutein. 0.5-16.9

progeterone 5.8 fase follic. 0.5-4.5
fase ovul. 10.6-81.3
fase lutein. 14.1-89.1

estradiolo 846 fase follic. 70-905
fase ovul. 130-2095
fase lutein. 82-940
prolattina 6.1 (tra 2.8-29.2)
tireotropina 1.11 (tra 0.2-4.0)
ferritina 35.4 (tra 10-291)
dhea solfato 5.8 (tra 0.9-11.7)
testosterone libero 4.7 donne 1-11
delta 4 androstenedione 13.8 (tra 1.0-11.5)
Esito del pap test:negativo per lesione epiteliale neoplastica - si segnala prevalenza di coccobacilli (vaginosi). Grazie

[#11]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Le analisi sono sostanzialmente nella norma tranne il colesterolo leggermente su limiti alti. Inoltre e' leggermente elevato il delta4.
Il pap-test presenta un'infezione batterica da curare con crema antibiotica vaginale
Dovrebbe riferire se ha iniziato la pillola e quali sintomi presenta attualmente
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#12] dopo  
Utente
Salve Dottore, ho iniziato a prendere la pillola cerazette il 28 gennaio scorso, il primo giorno del ciclo. Non ho sintomi legati all'utilizzo della pillola, al momento, salvo il ciclo non ancora finito. Per il resto, ogni tanto ho un leggero prurito.Non ho piu' i sintomi marcati di qualche mese fa. Sono rimasti l'insorgenza della peluria e capelli sempre grassi. Gli altri. al momento, sono scomparsi. La mia ginecologa leggendo il risultato del pap test mi ha detto che va bene, solo a casa ho letto dell'infezione batterica. Ora cosa mi consiglia? grazie

[#13]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Il problema peluria e capelli e' legata ad un aumento relativo di delta4
Per il pap-test e' consigliabile utilizzare eventualmente una crema a base di clindamicina (chieda al suo medico)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#14] dopo  
Utente
ok grazie. Farò una cura di ovuli a base di fermenti lattici. Dopo quante pillole, posso avere rapporti non protetti e essere così sicura? la pillola è cerazette.

[#15]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La pillola, se assunta correttamente senza ulteriori problemi, e' attiva dal 1 giorno
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#16] dopo  
Utente
Salve Dottore, da due giorni ho iniziato la cura di ovuli, ma stamattina mi sono iniziate delle perdite rosa cosa sono? E' il primo mese che prendo la pillola, da due giorni ho i classici sintomi dell'ovulazione (solo non ho visto il muco). grazie

[#17]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
E' normale avere perdite rosa o di sangue (spotting) nei primi 2-3 mesi di assunzione della pillola
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#18] dopo  
Utente
salve dottore, volevo chiederle una cosa. Quando dovrebbe comparire il ciclo con la pillola cerazette? Gli lo chiedo perchè questa pillola si prende tutti i giorni senza pause e ho iniziato il secondo blister da tre giorni ma non ho visto ancora nulla. Il giorno dell'ultima mestruazione normale è stato il 28/01. Lo so che può non comparire il ciclo ma anche dal primo mese? Ho avuto rapporti liberi dai primi giorni di utilizzo. Devo fare un test? grazie

[#19]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Con questo tipo di pillola e' possibile che il ciclo sia scarso o assente gia' dal 1 mese. Se ha assunto correttamente la pillola non vi sono rischi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#20] dopo  
Utente
Salve dottore, sono alla fine del secondo blister della pillola cerazette e il ciclo non è più tornato. Sono indecisa se continuare o meno l'assunzione, in quanto come effetti collaterali mi è insorta l'acne, mai avuta in vita mia, sono aumentata di peso, ho sempre fame, ho spesso nausea e mal di testa, per non parlare dei miei capelli che non hanno trovato nessun beneficio. Ora cosa mi consiglia? Forse questa pillola è troppo leggera per me? Grazie

[#21]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
ripeto quanto in replica 19 riguardo al ciclo. Puo' essere utile sostituirla con una classica pillola estroprogestinica, previo parere del suo ginecologo
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#22] dopo  
Utente
Gentile Dottore, le scrivo per chiederle quando mi potrebbe tornare il ciclo dopo la sospensione della pillola di cui sopra avvenuta in data 24/03. Ad oggi non ho visto ancora nulla, è possibile che sia incinta? Grazie

[#23]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Il ciclo potrebbe tornare non prima di 1 mese dalla sospensione (considerando che con quel tipo di pillola non aveva il ciclo).
attenda ancora qualche gg prima di eseguire un dosaggio delle betaHCG riguardo al suo dubbio gravidanza (dipende se ha avuto rapporti a rischio dopo la sospensione della pillola)
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"