Utente
Salve, già in passato vi ho contattato ma ora il "panorama" è cambiato ed avrei bisogno di un'altro consulto sse fosse possibile...
Riassumendovi in pochissime parole per non farvi perdere tempo io nel Febbraio 2007 e Gennaio 2008 ho avuto 2 GEU (nella tuba DX) tutte e due risoltesi naturalmente(cioè le gravidanze fortunatamente si son spente da sole proprio quando dovevo essere operata perciò non sono più intervenuti nè chirurgicamente nè con medicinali tipo Metotrexate).Dopodichè sono stata seguita per una decina di mesi dal ginecologo per anche controllare che la mia ovulazione andasse bene senza l'aiuto di qualche medicinale e così fortunatamente è!(anche se ovulo più dalla dx che dalla sx!)
dopo però più di un anno che non sono rimasta più incinta ho fatto l'isterosalpingografia(abbiamo aspettato così tanto a farla perchè dopo la seconda GEU -per la quale poi son stata a letto 2 mesi perchè si era riempito tutto l'addome di sangue!- si presupponeva che la tuba dx fosse rimasta chiusa dal tutto quel sangue cicatrizzato e si aveva paura che nel fare l'isterosalpingofrafia si andasse a "sturare" cmq una tuba che aveva dei problemi).
ma ora l'ho fatta e il referto e questo:
Dopo introduzione di mezzo di contrasto(iomeron 300, 15ml circa) si evidenzia utero laterodeviato a sinistra a contorni regolari. Pronta e simmetrica opacizzazione di entrambi le salpingi. L tuba sinistra ha decorsocraniale, calibro nei limiti della norma e lascia passare normale quantità di mezzo di contrasto in cavità peritoneale. La salpinge dx ha calibro regolare ma lascia passare una minore quantità di mezzo di contrasto rispetto alla tuba controlaterale.Lo spandimento del mezzo di contrasto in peritoneo, controllato dopo decubiti laterali, è nella norma al fianco sinistro ma lievemente saccato a dx. Conclusioni: pervietà tubarica sinistra, pervietà lievemente condizionata a dx.
Questo è l'esame che ho fatto a Novembre 2009 e a dir la verità speravo già a Dicembre di rimanere incinta!(ho letto di tante che ci son rimaste subito dopo!)
ad oggi ancora nulla..ed io mi chiedo, visto il referto e cmq considerato che io ovulo più dalla dx, ci sono buone possibilità che io possa rimanere incinta e portare avanti la gravidanza bene o rischio un'altra GEU( dato che ho concluso che sarà per come si presenta la mia tuba dx che ho avuto le precedenti, o no?)
Lo spandimento del liquido di contrastoin peritoneo a dx, dove risulta saccato, può essere perchè son stata operata d'appendicite in peritonite?
Scustemi se son stata prolissa ma ho tanta paua(quasi quasi avrei preferito risultassero tutte e due chiuse da poter fare la fecondazione assistita! consapevole del fatto che ha tante controindicazioni ed è pesante da affrontare sia fisicamente che psicologicamente ma almeno avrei evitato la GEU che la seconda volta per me è stata un martirio!)
quindi ditemi, c'è speranza? ed è sicuro ora che la sx sia a posto?
nell'attesa d'avere una vostra risposta vi mando i miei saluti!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Forse in conseguenza dell'esito della ISG,avrei consigliato una LAPAROSCOPIA ESPLORATIVA DIAGNOSTICA che potrebbe servire a valutare le reali condizioni della tuba dx e la presenza di Aderenze Peritoneali,che potrebbero essere di impedimento per una gravidanza spontanea!!
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la veloce risposta(anche se penso d'aver fatto un pasticcio nel votare il consulto! - spero di no!). ora l'idea sarebbe stata di aspettare ancora per vedere"se succede qualcosa" ma proverò a proporre cmq questa ipotesi al mio ginecologo e speriamo in bene! Crepi il lupooooooooooo!!!!!!!! un bacio

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
ATTENTA AL PASTICCIO!
ATTENDO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Caro dottore mi rifaccio sentire perchè, dopo poco più di un mese, sono incinta!
Incinta sì ma TERRORIZZATA!
Le mestruazioni mi dovevano comparire venerdì 19 febbraio ed invece nulla così ho fatto il test ed è risultato positivo con mia grande sorpresa e... spavento!
Già dalla matt di venerdì ho iniziato ad avere un "fastidio" proprio sulla DX (la parte interessata dalle mie precedenti GEU) e così ho chimato subito il ginecologo che però m'ha detto che per essere sicuri, e cioè per vedere se e dove si è impiantato l'ovocita, bisogna aspettare almeno 5 giorni dal ritardo!(ed ha aggiunto di non allarmarmi perchè il fastidio potrebbe essere dovuto al corpo luteo...)
Così ora son qui, ansiosa e preoccupata per quel "fastidio" che sento sulla dx, ad aspettare che arrivi mercoledì per sapere l'esito...ma, volevo sapere, veramente prima di merc, cioè prima dei 5 giorni di ritardo, non si può capire davvero qualcosa?
Sono terrorizzata che possa essere una terza GEU e , stavolta, non vorrei ritrovarmi ad affrontare il dolore dell'ultima volta! se davvero fosse una GEU a questo punto che mi operino subito!!!!!!!! Speranzosa di una sua risposta le mando i miei più cari saluti!

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attendiamo l'eco e il dosaggio ematico delle BETAHCG.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Salve,
domenica 21 notte ho avuto un forte mal di pancia che poi ha smesso di colpo e così, viste le mie precedenti esperienze mi sono allarmata, ed ho chiamato poi il mio ginecologo xchè mi visitasse.
Sono andata cos' da lui il lunedì sera( praticamente avevo solamente 3 gg di ritardo!)e, facendomi l'eco, come immaginato, non si vedeva nulla...però m'ha detto che il corpo luteo è "ben ancorato" e fortunatamente non intravedeva ancora la tuba gonfia(Lui è molto bravo nel "leggere l'ecografie, quando ho avuto l'ultima GEU intravedeva la tuba gonfia e si era accorto subito del versamento nel peritoneo cosa che invece gli altri non riuscivano a vedere)e neanche nessun versamento in pancia(la mia paura era di aver abortito la domenica notte dopo tutto quel diolore e che tutto fosse finito in pancia perchè non era sceso neanche un "gocciolino"!)
Così ha cercato di tranquillizzarmi, m'ha prescritto il Progeffik 200 e m'ha detto di rivederci direttamente l'8 marzo.non m'ha prescritto ancora nessun esame del sangue perchè dice che è cmq presto e vuol aspettare quella data.
...così stasera (che oggi sono al 5^ giorno di ritardo) non ci vado più e sono ansiosa che venga l'8!!!
Appena saprò qualcosale farò sapere...per ora però volevo ancora chiederle una cosuccia e poi non la disturberò più!
Ieri sera mi è venuto mal di pancia come se dovesse venirmi la diarrea, poi, ho fatto "dell'aria" e dopo un'oretta è passato tutto.
Ora sto bene, non ho più nessun mal di pancia, nessuna contrazione, nessun fastidio e quasi quasi mi preoccupa di più!!!!!(perchè m'era stato detto che il male , nei primi mesi, era normale)
Per di più stamattina nell'asciugarmi dopo essere andata in bagno ho notato delle perdite marroncine chiare...è possibile che io abbia avuto la sensazione giusta e che stia abortendo? o lo spotting può essere normale?
La ringrazio anticipatamente per la pazienza, sò a volte di risultare pesante, ma ormai sono 3 anni che affronto sti problemi e non vedo l'ora che vada bene anche per me!un bacio

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Un pò di OTTIMISMO,io aspetterei il dosaggio delle betaHCG e la conseguente ecografia.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Eh lo so dovrei essere più ottimista ma non so proprio come riuscirci visti i miei precedenti fallimenti!
Speravo sinceramente che lei in qualche modo mi potesse rincuorare e perlomeno rassicurare sulle perdite marroncine che mi trovo una volta andata in bagno..per di più che nel leggere alcune risposte su questo sito mi sono ancora di più preoccupata quando ho letto che praticamente tutti i medici consigliano il Progeffik una volta che si è accertata la camera ovulare...proprio perchè aiutando l'impianto si vuole essere sicuri che sia "posizionata" nel punto giusto...invece nel mio caso mi è stato già prescritto e poi, proprio a me, che c'è la possibilità che possa essere un'altra GEU! mah, non sò cosa pensare...ora mi fa quasi paura prenderlo anche se poi, allo stesso modo, ho paura di compromettere la gravidanza nel non prenderlo! AIUTOOOO! va beh, aspetterò..e speriamo bene! grazie e ....a risentirci!

[#9] dopo  
Utente
Salve, avrei sperato di sentirci più avanti perchè voleva dire che tutto andava bene ed invece eccomi qui...nella notte appena passata mi son dovuta alzare perchè avevo una forte sensazione di andare a far pipì..ma, una volta asciugata ho notato delle perdite rasastre! così atamattina, allarmata, di mia iniziativa, sono andata a fare l'esame del Beta hcg che lei m'aveva consigliato...Beh con mia grande rassegnazione e delusione sono di 609,69 mUI/ml...un po' troppo bassi per essere alla 5^settimana vero?(le miae ultime mestruazioni le ho avute il 21 Gennaio)
Ho provato a chiamare subito il ginecologo ma m'ha detto di non preoccuparmi perchè non si sà quando ho ovulato...mah non so cosa pensare! è anche vero che non so quando ho ovulato ma sò con certezza quando l'ho cercato(!!!!!)perchè mi son segnata tutti i giorni(dal 28/01 al 04/02)perciò a me, ignorante in materia, non tornano i conti...Lei cosa ne pensa?
Per favore mi dica qualcosa, cosa devo pensare e soprattutto lei cosa farebbe condiderato già che alle spalle ho 2 GEU!!!!Sono disperata!
Grazie

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Valutare l'evoluzione del dosaggio delle betaHCG è importante(concordo con il Collega),perchè soltanto con un "monitoraggio ecografico dell'ovulazione " potremmo avere la certezza del momento preciso dell'ovulazione.
NON deve disperare,attendiamo........
In bocca al lupo!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
Va bene, voglio non disperare come anche lei mi consiglia! cmq lun matt, dietro consiglio della mia dottoressa della mutua (che anche lei è ginecologa) farò un'alro esame del sangue del Beta hcg e...speriamo bene!La ringrazio ancora per tutto...Lei, voi tutti, non potete neanche immaginare che aiuto, anche psicologico, ci date nel solo potervi contattare e poter aver da voi dei pareri!
Ancora grazie e... CREPI IL LUPOOOOOOOOOOO!!!

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTI!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
Caro dottore quel lunedì poi ho fatto l'esame del beta che è risultato purtroppo 258 UI/L in concomitanza a piccole perdite rosate.
Ho ripetuto l'esame anche il mercoledì ed era di 106 UI/L e poi il pomeriggio mi sono arrivate le mestruazioni abbondanti! Oggi avrei dovuto fare la prima visita di controllo per vedere se si vedeva il feto, visita che ormai farò quando mi saranno finite le mestruazioni per vedere, a questo punto, se sono ritornata a posto!
Parlandone anche con la mia dottoressa della mutua(che anche lei è ginecologa) siam arrivate alla conclusione che probabilmente questo è stato un aborto precoce e che la mia sensazione nel riconoscere in quel dolore che avevo sentito il 2° giorno di mancata mestruazione lo stesso dolore delle volte precedenti quando le gravidanze si spensero era giusta.purtroppo.
Ma la Dott.sa m'ha detto che quello che è successo ora non è collegato con il passato, che l'aver avuto 2 GEU in precedenza non c'entra nulla con questo aborto precoce....Dottore mi dica, è davvero così? o ci possono essere delle cause in comune? e se sì quali potrebbero essere? mi consiglia di fare degli esami specifici per capirci di più? può essere anche riconducibile al fatto che nello spermiogramma di mio marito è risultato esserci una percentuale discreta di spermatozoi lenti? mi dica secondo lei cosa posso fare...e poi, da quando ci potremmo riprovare? grazie ancora di vero cuore!

[#14] dopo  
Utente
Dottore per favore mi risponda! Grazie

[#15]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo che la GEU non c'entra nulla con l'aborto precoce.
Le cause dell'aborto spontaneo sono numerose:genetiche,infettive,alterazioni anatomiche ect....
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Utente
Grazie per la risposta e scusi per il disturbo!